Come gli alchimisti trasformavano il ferro in oro… voi potete trasformare l’oscurità in luce. Siete tutte benvenute.

venerdì 14 ottobre 2011

Il coraggio di sorridere

Ci vuole coraggio per sorridere. Soprattutto quando siamo preda dell’anoressia, momento in cui ci si dimentica cosa sorridere significhi veramente, e ci si appiccica sulle labbra un qualcosa di artificioso che s’incolla e non vuole più andarsene.

Tornare a sorridere veramente non è un passo semplice. Sembra impossibile distaccarsi da quel sorriso falso che funge da barriera contro il resto del mondo, un mondo che non ha vissuto un DCA in prima persona e che quindi non può capire, un mondo contro cui bisogna proteggersi mediante un sorriso di circostanza.

Come possiamo riappropriarci del nostro vero sorriso? Possiamo iniziare cercando, giorno dopo giorno, anche solo una piccola cosa ma che ci renda felici per noi stesse, senza che gli altri neanche lo sappiano, e per la quale sentiamo che vale la pena di sorridere. Magari adesso vi sembra impossibile, ma io sono certa che ognuna di voi ha ancora solo una minuscola cosa che la fa essere veramente felice, che le dà una ragione per andare avanti giorno dopo giorno.

Quando si è nel pieno dell’anoressia e si sorride falsamente ripetendo agli altri che “va tutto bene”, sembra che loro credano in questa bugia e non indagano oltre. Sembra che ritengano reale il nostro sorriso artificioso. E questo, lo so, questa loro cecità fa veramente arrabbiare. Ma io lo so che molto spesso dietro ai vostri sorrisi ci sono le lacrime. Lo so che spesso il vostro sorriso è una diga che serve ad arginare il vostro dolore. Sappiate che questo vostro dolore non è inespresso: io lo sento, perché l’ho vissuto e lo vivo in prima persona. E sappiate anche che se oggi riuscirete a sorridere, anche solo per un attimo, ma unicamente per voi stesse, io sarò fiera di voi.

So quant’è difficile sorridere davvero per il semplice fatto che anch’io sto combattendo questa battaglia contro l’anoressia giorno dopo giorno insieme a voi. Perciò, se state ricercando un sorriso sincero, sappiate che vi ammiro per la vostra tenacia, la vostra perseveranza e la vostra forza. Avete un coraggio incredibile. E lo so perché per combattere contro l’anoressia giorno dopo giorno ce ne vuole. Questo stesso coraggio potete utilizzarlo anche per riscoprire il piacere di un sorriso sincero.

Forse chi non ha mai vissuto un DCA non si accorgerà mai di questo vostro enorme coraggio, ma io lo vedo ogni giorno. E sapere che, anche se a distanza, ci sono tante ragazze che stanno combattendo la mia stessa battaglia contro l’anoressia e stanno cercando di sorridere veramente, mi fa sentire più forte e rende meno dura la giornata, perché mi fa sentire che non sono l’unica a cercare di fare qualcosa che sembra essere impossibile.

Perciò, se oggi non riuscite a trovare un sorriso sincero e vi sentite costrette ad indossare la maschera di falsa compiacenza indotta dal vostro DCA, continuate comunque a cercare nella vostra vita quelle piccole cose che possano strapparvi un vero sorriso. Perché non siete sole. Perché siamo in tante a provarci. Il vostro sorriso può essere reale, nonostante le avversità chela vita ci ha posto, ci pone e ci porrà di fronte. Il vostro sorriso può essere genuino. Voi potete riuscirci.

Sorridete… il sorriso è il vostro vestito perfetto: non ha taglia, e vi calza meravigliosamente.

20 commenti:

Padme ha detto...

*_* mi sono venuti gli occhi lucidi.. ti voglio bene anche da qui, nel mio piccolo, anche se posso solo leggere qualche tuo pensiero.
Un bacione
Pad

Rose ha detto...

Un pensiero davvero bello...imparare a regalarsi un sorriso, che infonda gioia nel cuore...che grande conquista può essere!!!

Un abbraccio, ti seguo...mi piace molto come scrivi...

AlmaCattleya ha detto...

Gli altri se ne accorgono eccome. Perché tutto il viso cambia: è più rilassato, gli occhi sono più vividi, la mente è più rilassata e voi siete luminose.
Ridete, ridete anche quando non avete una ragione, ridete col cuore e con la pancia.
Il mondo vi apparirà diverso, completamente nuovo.

Annarita ha detto...

Ciao, Veggie. Ritorno dopo un po' di tempo per motivi indipendenti dalla mia volontà, ma sappi che non mi sono mai scordata nemmeno per un attimo di te e delle meravigliose ragazze che, insieme a te, sono in cerca di un sorriso vero, un sorriso per cui valga la pena lottare.

E sono sicura che tutte insieme ce la farete. Forza ragazze, cercate quel sorriso che Veggie vi incita a trovare.
Un abbraccio.
annarita

Vele Ivy ha detto...

Il sorriso è un'ottima terapia, sia per noi che per gli altri: dona sempre gioia e benessere!

Carolìn ha detto...

Abbiamo scritto un post dal contenuto simile a distanza di un giorno...
Ho solo voglia di piangere.Non ce la faccio più.
Ti abbraccio,Veggie.

kjk ha detto...

il sorriso è contagioso... "sorridi e il mondo ti sorriderà" penso sia vero. ..

Sugar ha detto...

Ti ringrazio sinceramente per ogni tuo singolo commento. In ogni tua parola, in ogni lettera c'è tutta la tua forza. Sei una persona davvero bella. Lo sento davvero, a volte per dire una frase del genere non serve una conoscenza decennale.
Un abbraccio.

Isibéal ha detto...

Ma quanto è bella ( e vera, aggiungo!) l'ultima frase?
Mi hai strappato un sorriso in questa buia giornata ... :)
Un bacio!

Wolfie ha detto...

Per tanto tempo, soprattutto quando la bulimia era più pressante di adesso, ho fatto sorrisi falsi su sorrisi falsi per mascherare tutte le mie bugie e far credere che andasse tutto bene anche quando in realtà non andava bene niente. Ma quella era allora la mia maschera, ed era più facile andare avanti indossandola.
Col tempo mi sono resa conto che tutto questo non serviva nè a me nè agli altri. Non tranquillizzava loro, non faceva sentire bene me.
Ce ne vuole di tempo per ritrovare motivi per sorridere, quando sei preda di una malattia così devastante che le uniche cose che avresti voglia di fare sono piangere e gridare, ma poi ti tieni dentro anche quelle, perchè hai paura che se inizi a piangere non riuscireati più a fermarti.
Eppure, col tempo e col giusto aiuto, mi sono accorta che ce ne sono tante di cose positive nella vita, non cose grandi, enormi, ma piccole cose, però sono quelle per cui vale la pena di vivere veramente distaccandosi dal sintomo, e di sorridere veramente.

Pupottina ha detto...

ciao Veggie
buon inizio settimana ^______^
è capitato anche a me di veder sorridere persone nel pieno dell'anoressia senza capire il motivo... adesso tutto, grazie ai tuoi post, diventa più chiaro... è doveroso trovare il modo di aiutare queste persone a diventare consapevoli del perché della loro malattia che le porta a sorridere nella disperazione...
ti abbraccio

Aisling ha detto...

In questo periodo mi sto isolando un bel pò da tutto e da tutti e tu mi hai fatto sentire meno sola,Veggie!!!!
Hai ragione, c'è qualcosa per cui ci alziamo ogni giorno,per cui ci sediamo a tavola ogni giorno quando mi viene solo da chiedermi "ma chi me lo fa fare???" , c'è eccome solo che a volte siamo così accecate dal nostro dolore che non la vediamo. Grazie per avermelo ricordato!
E il tuo sorriso me lo ricordo bene, è splendente come te!

Ti stringo forte forte amica mia...

sorridente ha detto...

In un giorno terribile fatto di abbuffate da fame nervosa posso dire che OGNI GIORNO dobbiamo trovare un motivo per sorridere e non dimenticarci che la vera gioia deriva dalle piccole cose. Un abbraccio

Musidora ha detto...

Cara Veggie, innanzitutto grazie per continuare a seguire il mio blog, non sono molto presente in questo periodo, me ne rendo conto e un po' mi spiace, devo ritrovare la mia dimensione di scrittura e non solo virtuale...

Qualche considerazione random:

Alice Madness è fighissimo! l'unica controindicazione è che ti prende talmente che diventa difficile staccarsi^^' a me succede inevitabilmente quando mi blocco nei punti più difficili! Per Halloween vorrei fare la cosplay di Alice in questa versione, e ho quasi convinto il mio ragazzo a fare il bianconiglio!!:D ora dobbiamo solo trovare una festa decente...

Per quanto riguarda film, libri ecc... tra i diversi che ho visto in questo periodo ti consiglio di vedere assolutamente 'La pelle che abito' di Almòdovar e poi 'Tomboy', di una regista francese di cui non ricordo il nome, però merita... su quest'ultimo non ho scritto nulla, forse perchè mi viene più da scrivere recensioni sui film che in qualche modo non mi convincono appieno invece su Tomboy non mi vengono critiche, solo un piacevole stupore per come viene narrata con estrema purezza la storia della protagonista.

Ci sono molte cose che mi fanno sorridere genuinamente in questo periodo e per questo mi sento grata. Grata anche di potermi indignare per le cose che non vanno, per la capacità di giudizio che mi serve a fare il distinguo tra quello che è va protetto e accresciuto e quello che invece si deve combattere senza requie, il disturbo alimentare è in questa categoria, ovviamente.

Stay smile :)

un abbraccio
Musidora

Musidora ha detto...

'Sorridete… il sorriso è il vostro vestito perfetto: non ha taglia, e vi calza meravigliosamente.'

questa andrebbe scritta sui muri!

Evviva il vandalismo sorridente!! :)

La Ely ha detto...

D'accordissimo con Musidora: "il sorriso è il vostro vestito perfetto: non ha taglia, e vi calza meravigliosamente."
Bisognerebbe farci una bella maglietta, o attaccare un post it allo specchio!
Io mi ricordo che quando sono uscita dal mio periodo di depressione mi stupivo di quanto mi fosse insopportabilmente difficile essere di nuovo felice e sorridere. Non ero proprio più abituata.
Per fortuna siamo programmati naturalmente per essere felici e le cose si sistemano, piano piano...
Non è facile, ma un bel sorriso prima o poi allagherà anche il nostro cuore per risalire sino alle labbra..

tuttelesfumaturedelmondo ha detto...

in un mondo che,se sei fortunata,ti dice 'Io ti capisco'..ma tanto non capisce mai davvero..

Ellie ha detto...

Veggieeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeeee...ciao!!!x'D
C'è da dire..a volte ritornano!ahaha Mi è dispiaciuto non riuscire a commentare i tuoi ultimi post..la scuola mi distrugge >.<
Mi è piaciuto molto questo post..di solito ti vedo un po' più trattenuta, non so, un po' più schematica..questo post invece mi sembra molto spontaneo, scritto sul momento, senza pensare troppo a mettere contenuti scientifici o cose simili (che tra l'altro io non capisco mai :'D) ..come dicono alcune mie amiche, "c'è tanto ammmmmore <3"...ti dirai, ma che si è fumata questa?se si parla di sorrisi io cerco di donarli, no?;)
Un abbraccio,
Ellie.

Veggie ha detto...

@ Padme – Anche a me nel leggere le tue parole… ti ringrazio infinitamente per la tua dolcezza… E spero che dopo quelle lacrime, ci sia tutto il tempo e lo spazio per un tuo bellissimo sorriso…

@ Rose – Una delle conquiste maggiori, forse, perciò… dobbiamo darci da fare per raggiungerla!...

@ AlmaCattleya – Grazie mille per le tue parole… trasmettono sempre tanta serenità, e sono così vere…

@ Annarita – Don’t worry, come vedi io sono ancora qui che ti aspetto… e che spero anche tu abbia un sorriso sulle labbra, adesso…

@ Vele/Ivy – Niente di più vero, mia cara…

@ Carolìn – Saremo telepatiche?!... ^__ - Scherzi a parte… Piangi, se ne hai voglia, piangi tutte le tue lacrime, sfogati fino in fondo, perché anche questo serve e fa bene… e quando ti sarai sfogata, torna a sorridere… perché questo serve e fa bene anche di più…

@ kjk – Spero proprio che lo sia!...

@ Sugar – Ti ringrazio… e vorrei dirti che anche tu lo sei. E’ un peccato che non te e accorga… e vorrei che potessi vederti anche solo per un attimo con i miei occhi per capire quanto lo sei…

@ Isibéal – Niente di meglio!... E non uno solo… tira fuori tutti quelli che hai, e illumina la tua buia giornata!...

@ Wolfie – I DCA davvero hanno il potere di toglierti il tuo vero sorriso e di farti indossare tante maschere… ma il sorriso dentro di noi resta, dobbiamo solo ritrovarlo, anche se può essere tanto difficile… ce ne sono tantissime di cose per cui vale la pena di vivere senza l’anoressia/la bulimia… sta a noi scovarle… e viverle a pieno.

@ Pupottina – La consapevolezza è una strada che bisogna percorrere da sole e insieme… perchè solo così potremo capire quel che ci fa star male, e battere l’anoressia…

@ Aisling – Il dolore purtroppo è molto potente… così tanto che a volte diventa totalizzante e ci sembra che nella vita ci sia spazio solo per quello… Ma in realtà ci sono anche molte altre cose, e molte altre cose positive, se ci diamo l’opportunità di viverle… E c’è sempre, seppur piccola, una ragione per cui vale la pena di sorridere…

Veggie ha detto...

@ sorridente – I giorni NO capitano, è inevitabile… ma non lasciarti vincere da questi attimi di debolezza. Sorridi sempre… perché domani è un nuovo giorno, potrai ricominciare tutto da capo, e le abbuffate da fame nervosa non saranno più forti di te…

@ Musidora – Mi comprerò una dozzina di bombolette spray, allora… ^^” Non ti preoccupare per la tua assenza, so che hai sempre millemila cosa da fare… cerca di mettercela tutta, perciò, mi raccomando, eh!...
Io la cosplay di Alice (quella convenzionale, però…) la faccio al Lucca Comics & Games, cui andrò il 30 Ottobre… ho anche un seguito di BianConiglio e Cappellaio Matto!... Poi ti manderò le foto… e tu mi manderai quelle della tua festa di Halloween!... ^^”
Grazie mille per i consigli sui film, sempre preziosissimi…
E, hai ragione: è bello avere la lucidità e la consapevolezza di decidere ciò che fa sorridere e ciò che fa arrabbiare, e capire quali battaglie è giusto combattere…
Stay smile you too!... ^__^

@ La Ely – Ehm, sì, hai ragione, meglio mettere via le bombolette spray e armarci di Post-It!... ^__^” Io spero davvero che tu abbia ragione e che a poco a poco le cose si sistemino per tutte… e poi magari basterà solo un po’ sorridere alla vita…

@ tuttelesfumaturedelmondo – No, è vero, a meno che una non ci sia passata, non può capire… però può provare a comprendere… e più decidere di stare vicina nonostante non riesca a capire… e questo può voler dire davvero tutto…

@ Ellie – Sei sempre la bentornata, ovviamente!... Sì, cerchiamo di donarli ‘sti sorrisi, agli altri e a noi stesse in primis… E comunque, non ti sminuire: non credo proprio che tu non capisca le cose scientifiche… non metterti tu per prima in una condizione d’inferiorità!... Provaci sempre…

 
Clicky Web Analytics Licenza Creative Commons
Anoressia: after dark by Veggie is licensed under a Creative Commons Attribution-NoDerivs 3.0 Unported License.