Come gli alchimisti trasformavano il ferro in oro… voi potete trasformare l’oscurità in luce. Siete tutte benvenute.

mercoledì 10 febbraio 2010

Scusate Superchick!

ATTENZIONE!: POST MOLTO IRONICO.
ATTENTION!: VERY IRONIC POST.
ATTENTION!: POST TRèS IRONIQUE.
ВНИМАНИЕ!: “POST” (-ПOCTь-) ОЧЕНЬ ИРОНИЧЕСКИЙ.

(chiunque conoscesse altre lingue è caldamente pregata di fornire traduzione... ^___^)

Allora, ecco il punto. C’è questa band che si chiama Superchick, che ha scritto, tra le altre, una canzone – appartenente all’album “Beauty from pain” – che io trovo bellissima: “Courage”.

Il soggetto di questa canzone è indubbiamente l’anoressia e, anche se non sono riuscita a capire bene il perché, le ragazze che si definiscono “pro-ana” l’hanno adottata come una sorta di loro “inno nazionale”. Su YouTube, infatti, ci sono centinaia di video “pro-ana/thinspo” che utilizzano questa canzone come colonna sonora. Questo, secondo me, è semplicemente assurdo e insensato.

A parte il fatto che non posso fare a meno di chiedermi come si sentiranno i Superchick se sono venuti al corrente di questa notizia…

Ad ogni modo, sebbene le ragazze che si dicono “pro-ana” abbiano dissacrato in ogni modo questa meravigliosa canzone, io credo che, viceversa, questo sia un pezzo che si limita a dare una descrizione di quella che è la vita quotidiana con l’anoressia, nonché una serie d’incoraggiamenti ad abbandonare questo vicolo cieco per unirsi alle persone che già vi stanno lottando contro, al fine d’intraprendere la strada della luce. Tutto il contrario della "linea di pensiero pro-ana", insomma...

Ve ne riporto alcuni stralci, tanto per farvi capire quello che intendo dire…

“…I don't know the first time I felt unbeautiful / The day I chose not to eat / What I do know is how I've changed my life forever / I know I should know better…”
“…Non so quand’è stata la prima volta in cui mi sono sentita male con me stessa / Il giorno in cui ho deciso d’iniziare a restringere / Quel che so adesso è che ciò ha cambiato per sempre la mia vita / e mi rendo conto che avrei dovuto saperlo meglio…”

E non è forse così? S’inizia quando non ci si sente più a nostro agio con noi stesse. E si continua. E quando ci si rende conto di tutto quello che abbiamo distrutto, ci si chiede come abbiamo fatto a non rendercene conto fin dall’inizio. Questo non è quello che le ragazze “pro-ana” tanto decantano come “delirio d’onnipotenza”… questo è semplicemente delirio d’impotenza.

“…There are days when I'm OK / And for a moment, for a moment I find hope / But there are days when I'm not OK / And I need your help / So I'm letting go…”
“…Ci sono giorni in cui mi sento OK / e per un momento, per un momento trovo la speranza / Ma ci sono giorni in cui non mi sento affatto OK / e ho bisogno del vostro aiuto / per non lasciarmi andare…”

Non è così per tutte la strada del ricovero? Ci sono giorni in cui si sta meglio, giorni in cui camminare per questa via sembra più semplice, giorni in cui ci sembra di riuscire a vedere la luce, e altri giorni in cui ci sentiamo nuovamente risucchiate dalle tenebre dell’anoressia. Ed è proprio in questi momenti che, come dice la canzone, dobbiamo sostenerci a vicenda… per non lasciarci andare.

…You should know you're not on your own / These secrets are walls that keep us alone / I don't know when but I know now / Together we'll make it through somehow…”
“…Devi sapere che non sei sola / Questi segreti sono mura che ci isolano lasciandoci da sole / Io non so quando, ma lo so con certezza / Insieme possiamo andare avanti in un modo o nell’altro…”

E queste sono le parole che vorrei rivolgere a tutte voi, ragazze. Non siete sole. Io sono qui. Noi tutte siamo qui. Forse non sarà oggi, nè domani, nè tra un anno… ma possiamo continuare a camminare. E, insieme, possiamo farcela.

“…I need you to know / I'm not through the night / Some days I'm still fighting to walk towards the light / I need you to know / That we'll be OK / Together we can make it through another day…”
“…Voglio che voi sappiate / che non sto più nelle tenebre / ogni giorno combatto per camminare verso la luce / Voglio che voi sappiate / che andrà tutto bene / Insieme possiamo andare avanti almeno per un altro giorno…”

Che sono le parole che auguro a tutte di riuscire a pronunciare, prima o poi. Sì, ragazze, insieme possiamo riuscire ad andare avanti almeno per un altro giorno. E per un altro ancora. E per tutti quelli a venire.

Questa, in conclusione, non mi sembra per niente una canzone “pro-ana”! E se queste ragazze la vedono come tale… bè, Sucperchick, vi chiedo scusa anche a nome loro… del resto, è noto che la malnutrizione altera i circuiti neuronali causa carenza di serotonina, quindi… SCUSATE!!

Del resto, ci vuole un ENORME “COURAGE” per intraprendere la strada del ricovero e continuare a percorrerla giorno dopo giorno… perciò, questa canzone non può in alcun modo essere “pro-ana”! ^___^

33 commenti:

almacattleya ha detto...

So a memoria la prima parte e non riesco a capire come l'abbiano fatta diventare pro-ana quando vuole essere tutt'altro.

mimì ha detto...

Wow, sempre bei post scrivi...
Mi piace la tua personalità, mi piace come riesci anche a tu a trasmettere la tua vicinanza con delle soavi parole che riescono a penetrarti nell'anima!!
Grazie per questa meravigliosa canzone, che scusa l'ignoranza, non conoscevo. Di sicuro l'ascolterò e penserò a te.
Non è assolutamente una canzone pro-ana...... Forse chi la utilizza come inno all'anoressia non ha colto il vero senso di così tante parole che esprimono un semplice ed unico pensiero: L'anoressia è un tunnel buio , una volta che ci incappi dentro sembra tutto luminoso e non tenebroso come in realtà appare, quando ti rendi conto che di luce in quel tunnel non esiste... Ti senti morire e ti lasci cadere nella gola più pronfonda dello stesso.... Però nonostante tutte le difficoltà e paure.. La luce può tornare.. Può tornare perchè ci sono molte persone che ci vogliono bene, pronte a sostenerci e farci ripercorrere il cammino che abbiamo lasciato.. Quello della Vita verso la Vita stessa!!

ps: Grazie per passare sempre a commentare i miei post.. Leggere che quello che scrivo, vi entra dentro e vi fa stare bene.. Mi riempie di orgoglio e di gioia. Il mio obiettivo è quello di trasmettere le mie emozioni e i miei ricordi a chi, isieme a me, ha deciso di tornare a volare...!!!
Grazie grazie grazie a te e tutte voi che mi siete vicine e mi aiutate nel mio percorso... Sono supercontenta di avervi trovate nel mio tunnel.. Mi state riconducendo verso il cammino della Vita!!!
SIETE SPECIALI E TU VEGGIE SEI STRAORDINARIA!!

Ti stringo forte

Mimì <3

mimì ha detto...

Ah no scusa... La conosco... Il gruppo e il titolo non mi diceva molto... Ma ora ascoltandola mi sono ricordata di averla ascoltata..

Baci <3 <3 <3

mimì ha detto...

http://www.youtube.com/watch?v=dL7WPylAd5E

Gurda cosa ho trovato...!!??? ^__^

Qualcuno ha capito il senso della canzone.. E ha montato un video molto forte ma significativo!!!!!!!!!!!!!!!

Michiamomari, e ha detto...

attribuire ad altri intenzioni che nn hanno, e più ancora quella di volgere un argomento a favore di una tesi, anche contro ogni logica, sono tendenze molto diffuse. Però... il mistero più grande sta nel postare sui propri blog degli strazi immani come fossero obiettivi desiderabili (vedi lettere di ana e mia): lì c'è un'altra contraddizione, ancora più evidente, eppure gridata, come se fosse sostenibile. Voglio la felicità, voglio la perfezione, e posto un elenco di fatti atroci in cui mi sto addentrando come se fosse possibile metterli in relazione.
Il che dice che in certi momenti la logica nn può venire in aiuto.

*LaScatolaDeiSensi* ha detto...

Ti Leggo Sempre, Volevo Tu Sapessi...

catS Tr ha detto...

mha...forse qualcuno l'ha interpretata in questo modo, e di conseguenza altre le sono andate dietro, trovando un punto di riferimento nel testo della canzone! comunque grazie mille del commento,GRAZIEEEE un abbbraccio****:)

Alice and my world ha detto...

Ebbene sì, questo è uno dei modi per impiegare il nostro tempo, scrivere.
Credo anche che utilizzando "personaggi" per lo più comuni, gente che possiamo definire "del popolo" si possa rendere la realtà più interessante e coinvolgere comunque il lettore in vicende che...si vivono ogni giorno, in fondo...chi non ha mai sbirciato nel carrello del vicino? Chi non ha mai creduto di aver fatto un errore irrimediabile, quando magari era solo un piccolo sbaglio?
Riguardo a ciò che hai scritto...credo che molto spesso ci siano dei messaggi che vengono reinterpretati dalle persone, sia perchè non compresi, l'ironia e il sottointeso a volte non sono di facile comprensione, o anche perchè si è così convinti di ciò che si fà, e non c'è cosa peggore a volte, da non pensare mai di porsi dei quesiti.
Grazie e un abbraccio forte forte da me e Alice.

evaluna ha detto...

Io adoro questa canzone...
Le sue parole danno un grande incoraggiamento, un enorme messaggio positivo, quello che non bisogna arrendersi, perche' in un modo o nell'altro, se ci mettiamo tutto il nostro coraggio e tutta la nostra determinazione, potremo davvero riuscire ad andare avanti e a rendere la nostra vita esattamente come vogliamo che sia.
Sul perche' sia diventato un inno che spopoleggia tra le ragazze pro-ana, mi viene da pensare che il fanatismo produca anche questi effetti deleteri, come dare ad una canzone dal messaggio chiaro l'interpretazione opposta...

Per riagganciarmi all'ultimo commento che mi hai lasciato, tu al posto mio non saresti stata da meno...ti assicuro che in determinati frangenti, la fragilita' si fa da parte e lascia spazio alla forza che si nasconde dietro, e che ti tiene in piedi mentre sei in balìa degli eventi.
Il dramma piu' grande e' dopo...quando, finita la tempesta, il dolore lascia spazio al vuoto...ma mi pare che il coraggio e la determinazione che tu stessa citi in ogni post che scrivi non manchino neanche a te...e' che tante volte pensiamo, magari vedendo in tv stragi e catastrofi, se capitasse a me ne morirei...e poi ti capita davvero, e scopri che nonostante le tue debolezze sei in grado di restare in piedi, ed e' questo il messaggio che vorrei passasse...
Avere la tua stima per me e' un grandissimo onore, avendoti io sempre ammirata per cio' che fai anche molto tempo prima che le nostre strade si incrociassero...grazie per tutto cio' che hai fatto per me, anche se tu non lo sai.
Un abbraccio
Dony

_amery♥ ha detto...

che post! concordo in pieno...
sai inizialmente..quando non ne sapevo niente di tutti i siti pro-ana...o blog che,al contrario, riescono a darti supporto...e già soffrivo di disturbi...questa canzone era l'unica ancora che riusciva a risollevarmi...capirmi e comprendermi...era (ed è) uno specchio dell'anima...
poi pero..proprio come hai detto tu...mi sono accorta che tale canzone era presente in tutti quei video che non ti aiutano per niente...e allora un po è cominciata a cadermi dal cuore...
ma non è colpa delle Superchick...la canzone è bellissima..è la società che ne fa un uso e considerazione decisamente sbagliati!

1besos ^^

Wolfie ha detto...

A me piace moltissimo questa canzone!!!
Anch’io ci vedo molta positività e molto incoraggiamento, ed infatti tutte le volte che incappo su youtube in un video pro ana o pro mia che la usa come colonna sonora, mi viene da scuotere la testa, perché certe cose proprio non le capisco. Forse è il semplice bisogno d’identificarsi in qualcosa, di fare gruppetto per qualcosa, e se questo qualcosa rievoca l’anoressia, non importa neanche in che modo, ma tutta pasta fa brodo, e quindi basta confondere le acque.
Io spero che sempre più persone si possano accorgere del vero significato di questa canzone, perché se ben interpretata può essere un prezioso sostegno!

La Ely ha detto...

A volte si è talmente abituati ad una visione distorta..a volte tutto il mondo ruota attorno al nostro dolore che vediamo (o sentiamo) solo quello che vogliamo.
Belle parole anyway..non conosco la canzone: la cercherò!

Enigma ha detto...

VEGGIE...

Uhm...GRAZIE!!!

p.s ti rispondo presto alla mail=)

Ti voglio bene, tanto tanto!

piuma ha detto...

Rispondo al commento che mi hai scritto.Più di una volta avrei voluto andare da un dietologo,ma qualunque dottore sano di mente una dieta a me non la da,sono già sottopeso dicono.....baci......hai un bellissimo blog,scrivi cose molto interessanti.....

SRIJPB ha detto...

...veggie sei fantastica lo sai?!?!Questo post mi ha presa tantissimo...è assolutamente vero..le parole dicono cose totalmente diverse da qll che certe persone pensano...sia io mi guardo praticamente tutti i giorni il tuo video su come uccidere una bilancia...e sai io avrei davvero tanta voglia di farlo...è che senza non riesco a vivere...però semmai trovassi il coraggio di farlo la distruggerei oggi stesso...sei davvero una ragazza splendida...ti voglio bene piccola...un bacio!!!

Pagliuzza ha detto...

Secondo me invece lo è.. cioè.. tuto dipende da cosa interpreti con "coraggio" e cosa con "aiuto" ecc ecc.. le parole di questa canzone hanno una doppia valenza.. a parte descrivere l'anoressia nella vita quotidiana dice che la notte ha bisogno di "Lei" per nn rimanere solo.. quindi è "lei", l'anoressia, che la aiuta.. e il coraggio si può vedere come coraggio di nn mangiare, di rifiutare il cibo quando se ne ha voglia, di nn mollare quando la bilancia segna qlk etto in +.. io perlomeno l'ho sempre recepita cosi.. inoltre la musica ha 1certo tono di autocommiserazione.. chi la sente si riconosce nel dolore che c'è dentro e dice "ah come sto soffrendo" e si sente coraggioso e forte ed è spronato ad andare avanti..
Io nn sn mai stata anoressica, penso di essere semplicemente 1po' bulimica, e qnd nn mangio è solo una bulimia inversa, che dura poco.. ma l'anoressia è altro.. eppure questa canzone fa sorgere come un desiderio di essere anoressica, di dire "ehi qst grande dolore lo provo anke io ma m rende forte", e ti fa capire che c sn altre persone ke km te nn mangiano x autopunirsi..
Spero di essere stata chiara nella spiegazione.. quel coraggio che tu vedi come per uscire dalla malattia, io dalla canzone lo recepisco per entrarci invece..
1bacioneee

Michiamomari, e ha detto...

Ehi cara Veggie.. Stragrazie again, come sempre, per esserci e per il tuo essere sempre collaborativa e così affettuosa.. in più dalle tue parole ho l'impressione di essere stata veramente compresa, profondamente, nei miei veri intenti.. il che - anche quando le cose sono semplici - nn è sempre scontato che accada... : )

Mel... ha detto...

Sono sempre qui a leggerti veggie ...
non ho smesso.
Non commento, ma ci sono.

Un abbraccio fortissimo ...
Grazie di esserci sempre...GRAZIE!

Aisling ha detto...

Mi piace moltissimo questa canzone, la ascolto spesso la mattina, mentre vado a scuola, mi fa sentire meno sola e mi trasmette un pò di forza!^^
Giornate sopportabili e giornate molto pesanti, è proprio vero...Ieri è andata mediamente bene, sono uscita dal centro di ascolto molto stanca,lo psicoterapeuta mi ha "Spremuto" per farmi ricordare le mie emozioni nelle giornate precedenti, pensa che non mi ricordavo neanche cos'avevo fatto una settimana o 3,4 giorni fa, elimino tutti i ricordi dalla mia testa, immersa costantemente nel mio torpore, stavolta però ho fatto uno sforzo e qualcosa alla fine ricordavo!^^ La prossima settimana sono in gita ( farò presto un post a riguardo^^), così mi ha detto di tornare venerdì!
Oggi invece è stato difficile, attacchi di panico e il cuore non mi dà tregua, batte costantemente forte forte, sono riuscita a mangiare bene, però i tagli ci sono stati a scuola, ci ho provato, Veggie, ci ho provato sul serio a non farlo ma stavo male, non ce la facevo senza, tutte quelle emozioni.. Mi sommergono, non riesco a reggerle, sia le positive che le negative…
Grazie di esserci sempre….grazie di cuore….ti stringo forte…

CONTRA ha detto...

Cara, passa da me e rispondi all'email.
E' stata fissata la data del prossimo incontro e l'ho fatto giu per Bologna per renderti le cose anche più facili.

Un abbraccio
Fammi sapere;)

Anonimo ha detto...

Un commento idiota come quello di Pagliuzza è veramente il fiore all’occhiello di tutta quanta la discussione. Nonché la dimostrazione che i cretini sono tali proprio perché non se ne accorgono. Ci voleva la bastian contraria, sennò non sarebbe neanche stato divertente, ci voleva qualcuno che scrive giusto perché gli si muovono le mani sulla tastiera. (Una paralisi no, eh? Alle mani, intendo, il cervello era già paralizzato da un pezzo, a quanto leggo). Tante e tali puttanate concentrate in un solo commento sono un dannato record da Guinnes dei Primati. A partire dal fatto che la parola “Lei” – “She” non compare manco per sbaglio in tutta la canzone, palese dimostrazione che qui non è che si veda solo quel che si vuol vedere, ma ci si fanno proprio le seghe mentali di brutto, ma se “Courage” è una canzone pro-ana, io sono la regina di Francia, cazzo! E’ pari pari a dire che Lady GaGa è una fottuta cantante country! Oh, gente, avete sentito quanto è pro-ana “Don’t let me get me”? E “Fuck you”? (Canzone che dedicherei ben volentieri a una gran manetta di stronzi) No, perché se dite che è pro-ana “Courage”, allora queste lo sono allo stesso modo. Quindi, mie care pro-ana,vedete di schiaffarci su Youtube un po’ devi vostri schifosi video anche con queste canzoni, perché l’aderenza è proprio la stessa. Veramente voi siete così lobotomizzate da vedere in “Courage” qualcosa d’inneggiante alla stramaledetta anoressia? Mi piacerebbe essere davanti a una di voi stronze che la pensa così, in questo momento. Scommetto che dopo 5 minuti non ci vedrebbe più niente. Poi, magari, dopo qualche giorno, ricomincerebbe a vederci qualcosa da uno dei due occhi…

Jonny

sorridente ha detto...

Quando andavo a scuola io fin dalle medie si faceva analisi del testo, e devo dire che nella vita mi è risultato utilissimo...dovrebbero farne un pò anche le signorine pro-ana, dato che non sanno nemmeno quello che dicono!! Adesso possono fare i loro cinque minuti di vergogna...brava Veggie! Un bacio

bolledipaura ha detto...

Superchick, avevo già captato dal qualche tuo commento che tu li ascoltassi, ma ora ne ho avuto la prova.. haha, beccata!
Ovviamente conosco "Courage" ma.. non è la mia preferita. Diciamo che è un po' troppo diretta. E un po' troppo.. conosciuta. Ora non mi prendi per una che dice cose insensate vero? :)
Grazie di esserci sempre, di passare sempre da me. Non so dove tu possa trovare sempre parole adatte..
Ti abbraccissimo Veggie.. e continua a combattere.

{ Silvy__# ha detto...

Ciao Veggie! Si, ti tartasserò sempre.
Mannò scherzo.
Solo che ho deciso di curiosare un po' nel tuo blog, nella tua vita.
Ho letto "il 1° giorno del resto della mia vita".
Okay io non sono brava con i commenti, non so esprimermi bene direttamente.
Tranne quando faccio i temi, o scrivo.
Lì sono piena di idee e messaggi subliminali XD
Ma! Be' io dico di godersi l'attimo e lottare per aver sempre la meglio su se stessi.
Nel senso.. migliorati sempre (:
Okay è tardi e sono stanca xDD
ma se non scrivevo questo commento non andavo a letto serena!
Ciao Veggie, un bacio!
-S.

§emplicemente**VIRGI** ha detto...

brava Veggie!!!!!!!

la sai una bella new??

son guarit, guaritaaaaaa ^^

niente + conteggi ossessivi delle calorie, diete assurde, vomiti e cose varie

mangio senza pensieri

questa è LA VERA FELICITA'!!!!!

Ilaria ha detto...

Ci sono
ma non nemmeno
il tempo di
leggere.

stammi bene

Giulin@ ha detto...

Conosco molto bene questa canzone. Ha accompagnato tante fasi della malattia e mi dava la forza per continuare a distruggermi.
Credimi che quando ci si è immersi,qualsiasi cosa parli di anoressia può essere strumentalizzata per massacrarsi.
La canzone non è una di quelle che esprime una carica per andare avanti,ma anzi esprime malinconia,quasi nostalgia per il dolore anoressico,una culla per restarci ancora....
Ma come per questa canzone tante cose vengono viste nell'ottica anoressica, quindi se anche viene interpretata così una canzone non ci vedo nulla di sconvolgente....tutt'ora quando l'ascolto di sicuro non è una canzone che da carica,la ascolto perchè mi permette di pensare ad alcuni momenti e riviovere alcune senssazioni...ma di sicuro al di là delle parole non è un inno alla vita....è perfettamente coerente alla logica anoressica,ecco perchè le pro ana la utilizzano...RESTARE NEL DOLORE con un ritmo cadenzato...

Giulina

Giulin@ ha detto...

...e credetemi,alle superchik frega una mazza el significato che viene dato alle loro canzoni,basta che qualcuno le ascolti e che vendano...fidatevi...Se avessero voluto essere di incoraggiamento,avrebbero utilizzato tutt'altri stili musicali,più allegri e con altre parole...non questi che ti verrebbe voglia di tagliarti le vene appena sei un pò più depresso...

Giulina

Veggie ha detto...

@ almacattleya – E’ quello che dico anch’io… Mah!... E’ proprio vero che la mente umana ha una percezione selettiva della realtà e la distorce vedendo solo ciò che vuol vedere…

@ Mimì – Precisamente tesoro… hai detto tutto… Ad una “lettura” superficiale, questa canzone può apparire forse anche un po’ ambigua… Ma se la si ascolta bene, penso che ogni dubbio relativo ad un possibile doppiosenso sparisca… E’ vero, l’anoressia è un tunnel che risucchia tutta la luce… ma noi abbiamo tutta la possibilità di girarci, fare inversione a “U”, e tornare indietro… e dipende solo da noi e dalla nostra forza di volontà…
P.S.= Sono io che ringrazio te per quello che scrivi qui sui commenti e sul tuo blog… Sei tu quella speciale e straordinaria… vorrei che te ne rendessi conto… vorrei che riuscissi a vederti con gli stessi occhi con cui ti vedo io…
P.P.S.= Grazie per il link…!

@ Mari – La logica è sopravvalutata… E il tuo esempio è perfettamente calzante, è la contraddizione per antonomasia… Anche se mi chiedo quanto, certe persone, “ci sono”, e quanto “ci fanno”… La qual seconda cosa sarebbe pure decisamente peggiore della prima…

@ LaScatolaDeiSensi – Ehi, ciao… Grazie mille per il tuo commento… La tua presenza come lettrice mi onora!... * Veggie s’inchina *

@ catS Tr – Ma figurati, grazie a te… Sì, penso che la tua interpretazione sia valida… Perché per uno che parla c’è sempre uno che ascolta… e si sa che i branchi di pecore sono molto di moda… (sono sempre ironica, eh!, che nessuna s’offenda, non è indirizzato a nessuna in particolare…)

@ Alice and my world – Hai ragione, i personaggi delle tue storie potremmo essere tutte… forse è per questo che sei così brava e che rendi così facile l’immedesimarsi… In quanto all’interpretazione dei messaggi, io credo che chi prende un dirizzone e va per la sua strada con i paraocchi, non arriverà poi molto lontano…

@ Evaluna – Il fanatismo lo trovo sempre estremamente pericoloso… Acceca esattamente come l’anoressia… Come te, io ritengo che questa canzone sia estremamente positiva e propositiva (un po’ come tutte le canzoni dei Superchick, del resto.. è per questo che mi piacciono tanto…), ma se uno vuol vederci altro ed è sordo e cieco alla verità dei fatti, continuerà a camminare dritto per la sua strada…
E comunque… non sei tu che devi ringraziarmi… casomai tutto il contrario… Ti abbraccio fortissimo, tesoro mio…

@ Amery – E, a ben pensarci, di quante cose la società fa un uso sbagliato?!... Ma tu, come si suol dire, “non ti curar di loro ma guarda e passa”… Tu fin dall’inizio hai capito il vero messaggio celato in questa canzone… non lasciare che chi l’ha malinterpretata o deviata te la sciupi… Quel che significa per te questa canzone, lo sai solo tu… ed è quella la giusta interpretazione… Quella che ti sostiene e ti fa venire voglia di non mollare…

@ Wolfie – Come ho già detto prima, a volte basta una malinterpretazione per far saltare tutto il senso della canzone… Sta all’intelligenza di chi fruisce il vederla sotto la giusta luce…

@ La Ely – Percezione selettiva, proprio vero… E, tra l’altro, spero che la canzone ti piaccia…

@ Enigma – Anche io… lo sai, vero?!... Ti abbraccio fortissimo…

Veggie ha detto...

@ Piuma – Io con il termine “dieta” intendevo più che altro un “regime alimentare”… Un qualcosa che ti aiuti ad alimentarti correttamente prendendo tutti i nutrienti che ti sono necessari nelle giuste dosi… Per questo ti ho scritto che potresti aver bisogno dell’aiuto di un dietologo… Un abbraccio!...

@ SRIJPB – Distruggila, distruggila!!... Guarda, quando hai bisogno fammi un fischio che vengo a darti una mano, eh!... No, scherzi a parte, secondo me ti sembra che non riusciresti a vivere senza bilancia… Ma ne momento in cui la buttassi via, ti renderesti conto che staresti molto meglio… Perché non avresti più l’ansia del numero, e nessuno stupido numero potrebbe più condizionare il tuo umore… Io sono certa che un giorno riuscirai a gettarla, perciò… Forza e non mollare!... Sei tu che sei fantastica, tesorino mio…

@ Pagliuzza – Non ci vedo niente di coraggioso nella scelta dell’anoressia… e lo dico proprio perché è stata la mia scelta per tanto tempo… Così come l’anoressia non aiuta a fare un bel niente, anzi, se aiuta a fare qualcosa, è a creare ulteriori problemi, quindi… Non vedo proprio come le due cose possono essere compatibili… La forza non è quella di assecondare l’ossessione… per restringere non ci vuole per niente forza, quando entri nell’anoressia è la cosa più naturale del mondo… Ci vuole forza per resistere, invece… per percorrere la strada del ricovero, altrochè… Il dolore dell’anoressia non rende forti, serve solo a smarrire il senso del viaggio…

@ Mel – Ed io ti penso sempre… Grazie a te per esserci, altrochè… Ti restituisco il fortissimo abbraccio… anzi, uno molto più forte!...

@ Aisling – Eh, gli incontri psicoterapeutici sono sempre pesi, lo so… Però, alla fine, servono per guardarci dentro di noi… e per capire cos’è che tanto strenuamente cerchiamo di nasconderci… Intanto, comunque, ti faccio un enorme IN BOCCA AL LUPO per la gita scolastica… Posso solo immaginare quanto possa essere emotivamente difficile per te dover affrontare una cosa del genere… E sappi che hai tutta la mia stima e la mia ammirazione…
In quanto ai tagli… Ti consiglio di dare un’occhiata a questi video che sono stati realizzati in compartecipazione tra me e alcune altre ragazze…
http://www.youtube.com/watch?v=uwK9Wtc1nvM
http://www.youtube.com/watch?v=XntIDotkMXA
Spero possano esserti d’aiuto...

@ CONTRA – Appena ho 5 minuti liberi la prima cosa che farò sarà proprio rispondere alla tua e-mail, promesso!... Bacio!...

@ Jonny – Mettendo come premessa che Pagliuzza non è affatto stupida e che nessuno ha il diritto di offendere nessuno, questo blog è uno spazio libero dove ognuna può pensarla come vuole ed è libera di dire la sua, che sia collimante o meno con quello che dico io o chiunque altra… Quindi, okay, tu hai il tuo parere ed è giusto che tu lo scriva, ma questo non ti dà il diritto d’insultare chi la pensa diversamente da te… Ti assicuro che il tuo prossimo commento offensivo verso CHIUNQUE verrà cancellato. E, detto questo, chiedo scusa a Pagliuzza…

@ sorridente – 5 minuti di vergogna… bellissima espressione!... Si vede che hai fatto analisi del testo, tu… ^^” Un bacio grande, carissima…

Veggie ha detto...

@ mynameis… - Sapessi quante giornatacce abbiamo tutte quante, direi… Rispondendo alla tua domanda… ma in realtà è una domanda cui ho già risposto altre volte… Secondo me la “guarigione” come la intendiamo noi protomedici e medici quando siamo a lezione all’università o in corsia, per l’anoressia non esiste… Se con la parola “guarigione” intendi remissione completa di ogni qualsiasi sintomo/pensiero/comportamento legato all’anoressia, allora ti dico che, no, non si “guarisce”… Ma se tu per “guarigione” intendi il riuscire a trovare un equilibrio, il combattere giorno dopo giorno tutto quello che l’anoressia vorrebbe farci fare mantenendo un comportamento fisiologico anche se è tremendamente difficile e ci fa stare male… se per “guarigione” intendo combattere ogni giorno della nostra vita l’ossessione… se per “guarigione” intendi rialzarsi immediatamente dopo ogni ricaduta, e stringere i denti e andare avanti, mettendoci tutta la nostra determinazione e tutta la nostra forza di volontà… In questo caso ti dico che, sì, si “guarisce”… Un abbraccio forte… Ti sono vicina…

@ bolledipaura – Figurati se dici cose insensate!... Sono tutt’altro che insensate le cose che dici, cara mia… Sì, sì, i Superchick li ascolto e non poco, alcune tra le loro canzoni sono le mie preferite… In questo momento, “One more” nella fattispecie lo è… E comunque sono io che devo ringraziarti per passare di qui… non sai quanto mi faccia piacere averti vicina… Continua a combattere anche tu, bellissima…

@ Silvy – Ehi, Silvy, tartassami pure quando vuoi… Sono sempre qui per te… Figurati se mi dai fastidio, anzi, mi fa davvero piacere leggerti tra i miei commenti… Leggiucchia pure tutto quanto in lungo e in largo… E ti ringrazio tanto per ciò che di bello mi hai scritto… Penso anch’io che bisogna sempre lavorare su noi stesse per cercare di migliorarci, e tentare di cogliere tutte le cose positive che la vita ci offre… Ti abbraccio forte forte…

@ Virgi – Tesoro mio, hai scritto la cosa più bella che avrei mai potuto leggere!... Sei bravissima!... Mi raccomando, metticela sempre tutta per tenerti alla larga da certi comportamenti ossessivi… tu ce la puoi fare tranquillamente!... Ti sono sempre vicina, ti penso, e ti abbraccio strettissima…

@ Ilaria – Non ti preoccupare… L’importante è che continui a combattere per te stessa cercando di stare un poco alla volta sempre meglio… Ti abbraccio fortissimo…

@ Giulina – Penso che sia tutto un fatto d’interpretazione, come l’insieme dei commenti qui sopra testimonia ampiamente… Io, quando ero nel pieno dell’anoressia, questa canzone la odiavo profondamente proprio perché le attribuivo il significato che ho spiegato nel post… Quello di riunirsi e di far fronte comune contro l’anoressia, cosa che, ovviamente, in quel momento, non riuscivo assolutamente a concepire, e che quindi mi faceva arrabbiare… Ho infatti iniziato ad apprezzarla solo quando ho iniziato a volerne uscire… allora mi ha dato carica per cercare di non tornare al punto da cui ero partita…
P.S.= Non so se hai mai ascoltato qualcuno dei CD dei Superchick tipo “Beauty From Pain” o “Karaoke Superstar” o “Rock What You Got”… Se ti capita, prova a farlo… Ti accorgerai che ci sono un sacco di canzoni energiche ed incoraggianti… tra tutte, riconosco che come musica, “Courage” è indubbiamente la più “lenta”… ma i messaggi che passano io li vedo come davvero positivi.. Un abbraccio!...

Pagliuzza ha detto...

Per Veggie: nn sto dicendo ke sia coraggioso essere anoressiche, ma penso ke alcune delle persone ke lo diventano all'inizio si sentano molto forti (certo ke dopo subentra una cosa peggiore ke è la malattia vera e uno stare male tremendo!! Anche se io nnposso capire del tutto xkè nn ci sono mai passata!!)..

Per Anonimo: ero indecisa se risponderti o no, xkè penso ke i toni del tuo commento siano assolutamente assurdi.. però voglio farlo xkè nn vorrei kele altre persone ke leggono pensassero ke nn voglio risponderti xkè nn ho argomentazioni..
Andiamo per punti:
1) Nn ho nemmeno letto i commenti prima del mio quindi nn sapevo di esserel'unica "bastian contrario" come dici tu.. per quanto mi riguarda potevano essere tutti contrari o tutti favorevoli o metà e metà, io ho semplicemente detto la mia opinione,ke ora spiego meglio xkè a qnt pare nn m sn spiegata molto bene
2) Nn ho mai detto ke compare la parola she, cercavo solo d fare 1riassunto ma forse ho riassunto troppo, xciò farò delle citazioni letterarie: all'inizio questa persona ke sceglie di nn mangiare dice:
"Then someone tells me how good i look
And for a moment, for a moment i am happy
But when i'm alone, no one hears me cry" quindi vuol dire ke lei ci sta molto male x questa suo nn mangiare e pensare sempre al cibo, ma in certi momenti qnd le dicono km è magra e km sta bene allora si sente felice.. ovviamente questi momenti nn bastano, e quando è sola sta male e dice:
"I need you to know
That we'll be ok
Together we can make it through another day" (mi serve di sapere ke staremo bene (staremo io lo interpreto come lei e l'anoressia o chiamala km vuoi la scelta di nn mangiare, xkè dal testo nn c'è 1riferimento esplicito, nn si capisce se è 1vera e propria malattia radicata in qst persona o se è solo 1dieta molto ferrea ke sta facendo al momento ed è preludio d qlcs d + grave ke può venire dopo), e ancora
"But there are days when i'm not ok
And i need your help"
(mi serve il tuo aiuto, io lo interpreto sempre come l'aiuto di Ana o come cavolo vuoi chiamarla..ci sn migliaia di lettere ad Ana su questi blog, io nn li condivido te l'ho detto nn sn anoressica, nn sn pro-Ana e Ana nn esiste ovviamente, ma c sn persone ke ci si appigliano ke c credono)..
Ora dimmi.. esiste la libertà di pensiero e di interpretazione.. xkè se io interpreto questa canzone come parole di una ragazza che vuole essere "magra e perfetta"(metto tra virgolette xkè so ke la perfezione nn esiste e se c'è nn è sicuramente legata solo alla magrezza)e per farlo sceglie di nn mangiare (e spesso sta male ma vuole stare ferma nella sua decisione e chiede aiuto ad Ana che nn la lasci che stia con lei (se hai fatto un giro x alcuni blog anke collegati a questo o ke trovi sul mio blog linkati a lato leggi frasi del tipo"Ana nn mi lasciare, nn te ne andare, nn mi abbandonare"(quindi ste ks nn le invento io))) allora io devo essere "idiota", "cretina", ecc ecc..?
3)Personalmente nn ho mai caricato un video su youtube, nn guardo video di thinspiration nè li caricherei (xkè nn sn 1ispirazione per me), l'ispirazione la prendo da me stessa, e nn ha niente a che vedere kn l'anoressia.. ho 20 anni ma set può interessare nn l'ho fatto nemmeno a 15.. penso ke il mio cervello nn sia assolutamete paralizzato, forse il tuo è rimasto fermo 1po troppo tempo a pensare e scrivere volgarità nel tuo commento al posto di dire semplicemente ke dissenti da quello ke ho detto.. sei veramente un maleducato, e qui mi fermo xkè sinceramente mi dispiace ke ci siano persone ke abbiano tanta cattiveria dentro di sè..
spero di averti spiegato meglio quello ke nn avevi capito..
Ciao

Anonimo ha detto...

imparato molto

 
Clicky Web Analytics Licenza Creative Commons
Anoressia: after dark by Veggie is licensed under a Creative Commons Attribution-NoDerivs 3.0 Unported License.