Come gli alchimisti trasformavano il ferro in oro… voi potete trasformare l’oscurità in luce. Siete tutte benvenute.

sabato 25 settembre 2010

Anoressia - Bella

Oggi vorrei condividere con voi un video che ho relizzato qualche tempo fa... Sperando che possa esservi di supporto e d'aiuto nella vostra lotta quotidiana contro l'anoressia.

Promettetemi di non arrendervi mai.



Testo + traduzione della canzone che fa da soundtrack...

PIECES

I tried to be perfect
But nothing was worth it
I don’t believe it makes me real
I’d thought it’d be easy
But no on believes me
I’m not all the things that I said

RIT: [If you believe it’s in my soul
I’d say all the words that I know
Just to see if it would show
That I'm trying to let you know
That I’m better off on my own]

This place is so empty
My thoughts are so tempting
I don’t know how it got so bad
Sometimes it’s so crazy that nothing could save me
But it’s the only thing that I have

RIT: [If you believe it’s in my soul...]

(On my own!)

I tried to be perfect
It just wasn’t worth it
Nothing could ever be so wrong
It’s hard to believe me
It never gets easy
I guess I knew that all along

RIT: [If you believe it’s in my soul...]

FRAMMENTI
Ho cercato di essere perfetta / Ma poi mi sono accorta che non ne valeva la pena / Non credo che quel che ho fatto mi abbia dato la realtà che volevo. / Pensavo sarebbe stato facile / ma nessuno mi crede. / Non sono solo ciò che il sintomo dà a vedere.
RIT: [Se tu riuscissi a sentire quello che mi porto dentro / Userei tutte le parole che conosco per provare a spiegartelo / soltanto per capire se potresti comprendere / quello che adesso sto cercando di dirti: / che sto meglio adesso da sola (senza l’anoressia)]
Questo posto è cosi vuoto / E quei pensieri così seducenti / Non so come mai tutto sia andato a puttane / E’ un’ossessione tale che niente mi può salvare, / ma è tutto quello che ho.
RIT: [ Se tu riuscissi a sentire…]
(Da sola! – senza l’anoressia)
Ho cercato di essere perfetta, / solo che non ne è valsa la pena / Niente sarà mai cosi sbagliato / E’ difficile credermi / e non è mai facile combattere… / Credo di averlo saputo da sempre
RIT: [Se tu riuscissi a sentire…]

28 commenti:

almacattleya ha detto...

Spero che tante ragazze che soffrono di anoressia, leggendo il testo della canzone, cominciassero a dubitare della presunta "felicità" causata dall'anoressia

withoutexit ha detto...

mi ero imbattuta nei tuoi video su youtube (questo compreso) diverso tempo fa,prima di cominciare un blog, prima di scoprire il tuo.. era un pomeriggio,ero sola a casa grazie al cielo, e ho pianto tutte le mie lacrime su quei video. giuro. ha fatto male,malissimo. mi hanno colpito tanto. e mi hanno fatto riflettere tanto. quel giorno,come oggi. e non ti nascondo che di nuovo, nel riguardarli,mi salgono le lacrime agli occhi.
grazie,queste cose servono a noi per riflettere e scuoterci come agli altri per provare a capire..

Aisling ha detto...

La prima volta che avevo visto questo video su youtube mi ero fermata un istante a riflettere e in quel periodo non è che riflettessi molto su ciò che stavo facendo, ero molto convinta dei miei "Obiettivi",non davo retta a nessuno, ero del tutto isolata, perciò ero rimasta colpita da molte parole, l'anoressia come palliativo,il fatto che non ci fosse bisogno di pesare 30 chili per far capire agli altri che stavo male,che non sarei mai diventata abbastanza piccola da non contenere il mio dolore....Oggi rivedendolo la mia reazione è cambiata, sono più consapevole, la strada è ancora lunghissima ma sono più preparata, so a cosa mi porteranno le mie azioni, per cui sto continuando a parlare, aiutata dal fatto che in questo periodo sto parlando molto meglio ed è stupendo riuscire a parlare normalmente, parlo molto, cerco di spiegare le mie ragioni, ieri sera ennesima discussione con mio padre che non vuole che vada a quel centro a ottobre,continua a non voler sentire neanche nominare la parola "Vomito" e "Bulimia", siamo stati due ore a discutere e poi di nuovo alla sera,lui è sempre del suo parere ma almeno in questo periodo non sto zitta e faccio valere anche le mie ragioni! Mi sento più forte in questo periodo, un pochino più sicura di me....
Ti abbraccio fortissimo Veggie!

Ellie ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Ellie ha detto...

Questo video è bellissimo..
Mi hai fatto venire in mente la canzone che hai citato in alcune frasi.."Bella" di Paola&Chiara..
Me l'aveva dedicata una mia amica mesi fà.."Sei così bella sai perchè,non c'è nessuno come te,unica al mondo solo tu, ma non ti basta vuoi di più.."
Sono parole che ti spogliano..non ti basta,non ti basta mai tutto questo..
La canzone in sottofondo..è..wow..
E' tutto così vero...

Grazie di supportarmi nel mio blog, davvero..i tuoi commenti mi lasciano sempre qualcosa..anche se non sò mai come risponderti..

Un grandissimo bacio,
Ellie.

Vele/Ivy ha detto...

Bellissima la canzone, soprattutto il ritonello. Bisogna farcela da sole, senza il falso supporto dell'anoressia, che in realtà allontana dalla vera sè stessa.

Wolfie ha detto...

Mi ha fatta rabbrividire, questo video, l'ho rivisto più volte e non riuscivo a scrollarmi di dosso quel brivido che mi scendeva giù per la schiena.
L'immagine iniziale-finale del girasole è veramente una mazzata, però una mazzata ti quelle buone, di quelle di cui ogni tanto sento di avere bisogno.
Provo a ripetermi le parole di quel video e a convincermi che è vero, che posso essere bella semplicemente per quello che sono. Non mi è ancora facile crederci fino in fondo, però.
Tuttavia lo so com'è il buio della bulimia, e di certo non voglio perdermici di nuovo. Perciò cercherò davvero di costruire e continuare a costruire qualcosa di positivo per me stessa.
Non voglio più perdere l'anima dentro qualcosa che me l'ha presa e minacciava di non restituirmela più indietro.
Voglio imparare a vivere anche senza la bulimia.
Grazie per questo video!

Nessi. ha detto...

Che dire, video semplicemente stupendo. Soprattutto, parole stupende. E mi viene quasi da piangere. Perchè mi fa rabbia, mi fa rabbia il fatto ch'io lo desideri così maledettamente.

P.S. Potresti darmi il titolo della canzone del video per favore? *.*

♥♥♥ღღღ***AnA***ღღღ♥♥♥ ha detto...

Quante volte l'avrò visto questo video.. è fatto bene complimenti.Hai ragione.. il tuo commento sul ultimo post.. mi manca tanto un abbraccio da qualcuno che mi vuole bene... ma è difficile... solo lontana da tutti.. questa volta veramente.. non sono solo parole.. sono km a dividere me e i miei cari. Vorrei tanto un abbraccio da mia sorella (gemella tra l'altro..) che ogni volta che ci incrociavamo a casa era un continuo litigare.. lei sempre a urlarmi contro.. sempre! Non sono nemmeno accettata da mia sorella da quando ha trovato quella sua migliore amica alle elementari mi ha abbandonata, ha questo quest altra come sorella. Io non lei andavo bene... nemmeno adesso. un bacio!! grazie che mi segui.

solotheverde ha detto...

I capelli li perdevo anche 5 anni fa, la "dieta" non c'entra.
Comunque non ce la faccio. Devo riuscirci da sola

mariana ha detto...

Non ci crederai ma ho gia visto questo video girovagando su youtube tempo fa.
e ci piansi tanto.
Grazie.

mariana ha detto...

che poi
so che è una stupidata comprare la bilancia,
ma sento di perdere giorno dopo giorno il controllo, o meglio
sto avendo uncontrollo casuale, a giorni alterni,
ho bisogno di stabilita.
passo sempre davanti il reparto bilance ma non le compro mai.
oggi idem.
chissa.

Giulin@ ha detto...

Mammamia Veggie quanto mi hai fatta commuovere con questo video, è bellissimo....Così come è bello quello che fai per noi ma soprattutto per te stessa...
Hai scritto parole dannatamente vere.. sono cose che so,che mi ripeto anche io,ma che in questo periodo di nebbia mi fa bene leggerle nero su bianco (o meglio bianco su nero) per non dimenticare mai...
E penso sia utile un pò a tutte,specie a chi sta meglio,non dimenticare....perchè spesso quando si sta un pò meglio ci si scoirda subito di come si stava quando si atava immersi nel dolore...
Anche la canzone è davvero bella,la scarico subito... ;)

Grazie ancora Veggie,anche poer quello che mi hai scritto nello scorso post....hai ragione probabilmente ce l'ho anche io questa grande forza ma ora come ora sinceramente non è che la veda molto...diciamo che sono un pò avvilita in generale...e devo darmi una svegliata e non mollare,ma anzi a maggior ragione continuare a prendere in mano la mia vita...ti stringo forte

Giulina

Anonimo ha detto...

E io ho avuto dannatamente bisogno di pesare 30 Kg. Ho avuto schifosamente bisogno di squarciarmi le braccia. Ho avuto fottutamente bisogno di farmi da mattina a sera. Ma nessuno si è comunque accorto di me. Io per prima ho perso la cognizione di me stessa. Vero, le stronzate che ho fatto non si perdonano. Questo è il cazzutissimo problema. Arrendermi? Mi sa che non ho neanche iniziato a combattere.

Jonny

Good ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Good ha detto...

grazie, davvero...sei tu che mi dai la forza di combattere...non smettere mai di scrivere questo blog... non lasciare mai la mia mano

Yuki ha detto...

Bellissima canzone (una delle mie preferite dei Sum <3) e bellissimo video (:

Pupottina ha detto...

ciao Veggie
BUON INIZIO SETTIMANA ^___________^

Enigma ha detto...

Oddio..

è come se per un attimo fossi tornata a quel dolore.

è strano, stavo così male eppure mi sentivo protetta.

Ti fissi sul tuo corpo che non è mai abbastanza magro, quando in realtà stai fuggendo da altri problemi!

Non stai mai abbastanza male, perchè in realtà in quel male ti ci trovi pure bene!
E' strano da dire, ma in un certo senso per me è stato così.. Fino a quando il mio corpo si è ribellato e non sono più riuscita a controllare la mia fame.
Il mio corpo non era mai abbastanza pieno...la mia anima voleva essere riempita?


Non voglio più tornare indietro.
Ora voglio affrontare le mie insicurezze in un altro modo.
LE persone mi vorranno bene anche così come sono ora!
E, soprattutto, non voglio più che sia il mio corpo a parlare al posto mio!!

Annarita ha detto...

Un lavoro molto bello, Veggie: sia il brano musicale che le parole. Veramente toccante. L'ho guardato due volte.

Bravissima.

annarita

.Alice ha detto...

Veggie! Non l'ho ancora scritto sul mio blog, ma credo di aver fatto il salto. Credo di essermi tolta il mantello che mi imprigionava e mi teneva al sicuro..
So che non c'entra col tuo post.. ma non so perchè volevo dirtelo! Sono fiera di me! Ho deciso.
HO SCELTO!!
Non voglio più farmi spaventare da quello che c'è fuori. Dalla luce :)
Voglio ricostruire la mia vita. Adesso è "vuota" perchè la malattia aveva occupato ogni cosa, ogni pensiero. E, prima, pensare a questo vuoto mi terrorizzava! Ma adesso non mi fa più paura. Voglio affrontarlo e riempirlo
:)
grazie di esserci sempre.
grazie per ogni parola.
grazie per la forza che mi hai dato con ogni tuo post, dal primo all'ultimo.
grazie per la tua comprensione, la tua umanità, intelligenza, simpatia, gentilezza.
per me sei stata (e sei) DAVVERO IMPORTANTE


ti abbraccio forte
.Alice

donatella ha detto...

Te lo prometto Veggie, non mi arrendo.
Ho dovuto sbatterci il muso duramente, prima di capire che non ne valeva la pena...
Non e' mai facile combattere, ma presto avro' dei validi alleati.
A breve entrero' in comunita'...
Il video lo guardo spesso sul tuo canale, insieme a tutti gli altri...
Vorrei farlo anche ora, ma adesso ho il pc in camera ( sono ancora in ospedale) e rischio di disturbare la mia compagna di stanza...
Pero' mi bevo ogni parola, supporto piu' valido di qualunque altra medicina...
Un abbraccio Veggie!!!

Anna ha detto...

E' un grande messaggio positivo, grazie per averlo condiviso anche qui.

Veggie ha detto...

@ almacattleya – E’ proprio quello che spero anch’io…

@ withoutexit – Grazie a te, mia cara… Grazie a te perché ti dai la possibilità di guardare questo video, e di piangere… e, perciò, di sentire qualcosa, di viverla… perché quello che ti fa piangere, ti tocca… e se ti tocca, vuol dire che in realtà lo senti… E che, perciò, non è tutto perduto… che puoi davvero fare qualcosa per te stessa… anche rimettere il video da capo, guardarlo un’altra volta, e iniziare a prenderti cura di te…

@ Aisling – E’ passato un po’ di tempo da quando ho realizzato questo video ed anch’io, come te, ho avuto la mia “evoluzione”… A volte mi rivedo ancora come la ragazza davanti allo specchio, altre come il girasole sfiorito… Ma, man mano che si va avanti, matura in noi una consapevolezza che non possiamo più sforzarci d’ignorare… e da qui, ecco la necessità di fare qualcosa per noi stesse. Come tu adesso stai facendo. Parlarne ritengo sia davvero un passo di fondamentale importanza, perciò… continua a farlo… non tenerti mai le cose dentro, sennò si complicano e tutto diventa più difficile… Tuo padre non capisce, forse non ci arriverà mai, ma questo non deve impedirti di fare ciò che tu sai essere giusto per te stessa… perché nessuno meglio di te questo può saperlo… Non devi sentirti più forte… tu SEI più forte!... Ti abbraccio stretta stretta…

@ Ellie – Ma scherzi?!... Grazie a te!... Mi fai veramente felice nel sapere che leggere i miei commenti ti lascia qualcosa… questo è ciò che è più importante per me… E non ti preoccupare per le risposte… L’importante è quello che riesci a tenere nel tuo cuore dopo che mi hai letta… Ti abbraccio forte…

@ Vele/Ivy – Grazie… L’ho scelta con molta accuratezza, quella canzone soundtrack, infatti… Penso che dica cose assolutamente vere…

@ Wolfie – Ma grazie a te, my dear… Ma certo che puoi vivere senza la bulimia… anche se magari in questo momento non te ne rendi conto a pieno, lo stai già facendo… Perché non credi più alle sue false promesse… e perché combatti… E’ tutto qui… sembra una piccola cosa, ma è una grande cosa…

@ Nessi. – Penso che riuscire per lo meno a desiderare di cambiare le cose sia già un primo passo… Certo, poi è ovvio che combattere l’anoressia sia tutt’altro che facile… Ma tu prendi la tua rabbia, incanalala e trasformala in forza… e usa questa forza per ribellarti a tutto ciò che ti fa star male…
P.S.= La canzone d’intitola “PIECES”…

@ ***Ana*** - Grazie per quello che mi hai scritto sul video… In quanto a tua sorella, non credo che non ti voglia bene… anzi, credo che ti voglia tutto il bene del mondo… solo che magari non sa come fare a tirarlo fuori… Ma io credo che, anche a distanza, il suo abbraccio te lo mandi sempre… E spero che tu possa presto trovare qualcuno che ti abbracci anche lì dove sei adesso…

Veggie ha detto...

@ solotheverde – Purtroppo quando si combatte contro noi stesse, quando si vince si perde… E, no, non possiamo farcela da sole… Anche se so benissimo quanto possa essere terrorizzante chiedere aiuto… Ma devi farlo. Lo devi a te stessa… Perché per quanto tu adesso possa cercare di nasconderti, prima o poi finirai inevitabilmente per scovarti… e allora sarai costretta a fare i conti con tutto ciò che avevi cercato di lasciarti alle spalle… Chiedere aiuto è segno di grande forza e responsabilità… ed io sono certa che ce le hai, eccome!... Un bacio!...

@ Mariana – Grazie a te, Mariana… E non la comprare quella bilancia, perché quella dà solo l’illusione di avere il controllo, in realtà è l’anoressia che ci sta controllando… ed è a questo ch bisogna rinunciare: all’illusione del controllo… Un abbraccio…

@ Giulin@ - Dalle mie parti si dice “si stava bene quando si stava male”, e io credo che questo detto abbia la sua parte di verità… Quando si devono affrontare delle difficoltà – e il percorso di ricovero è indubbiamente una difficoltà bella grossa – viene un po’ spontaneo “rituffarsi” nel dolore e cominciare a pensare che, in fondo in fondo, quando si era nel pieno dell’anoressia poi non è che le cose andassero così male… Purtroppo, questa è una formidabile trappola della nostra mente… Il non riuscire a vedere le cose nella giusta prospettiva, quando sopraggiunge una nuova difficoltà, rimpiangendo quelle vecchie che paiono sempre meno ardue da affrontare di quelle nuove… Per quanto sia indubbio che anche il sintomo anoressico avesse i suoi vantaggi – non l’avremmo scelto, altrimenti – bisogna tuttavia sempre cercare di valutare la situazione in maniera obiettiva: perché l’anoressia non è solo la restrizione alimentare, il senso di forza, di controllo, di soddisfazione… quella non è che una minima parte dell’anoressia, la parte iniziale. Ma poi i ricoveri, le difficoltà, i pensieri ossessivi, la solitudine, il vuoto… tutto quello che ci ha fatte stare così male… bè, anche questa è anoressia. Soprattutto questa è anoressia. Prova a pensare a questo, quando ti senti avvilita… e ti accorgerai facilmente che non c’è avvilimento peggiore di quello a cui, alla fin fine, l’anoressia stessa costringe… Se anche in questo momento senti che stai facendo fatica… bè, non sei comunque immobile. E finché ti muovi, puoi continuare ad andare avanti… senza tornare indietro… neanche per prendere la rincorsa…

@ Jonny – L’hai detto tu, ragazza… Ma non è mai troppo tardi per iniziare. Non è mai troppo tardi per lasciare il passato alle spalle. Ma sei tu quella che deve perdonarsi per prima… Il passato non si cancella… ma si può affrontare e venirci a patti… E sarà quello il momento in cui le cicatrici diventeranno esattamente tali. Non più ulcere. Cicatrici.

@ Good – Sono con te. Anche se siamo lontane, sono con te. Sempre. La mia mano è sempre tesa. Afferrala stretta.

@ Yuki – Non è vero che è una canzone stupenda?!... La adoro anch’io!...

@ Pupottina – Grazie tesoro… buona settimana anche a te…

Veggie ha detto...

@ Enigma – Hai detto tutto tu, tesoro… L’anoressia ci dà una grande protezione… ci ripara dalla necessità di affrontare i VERI problemi, perché ci si può fissare sul palliativo… ed ecco che essa diventa uno scudo… per questo è così difficile staccarsene… Nessuno sceglie un male sapendolo tale, ma solo se, per sbaglio, gli sembra un bene rispetto a un qualcos’altro che viene percepito come un male maggiore: e io credo sia così anche per l’anoressia… No, bellissima, non tornare indietro, mai, neanche per prendere la rincorsa. Vai dritta avanti e tieni la testa alta… Le persone non ti “vorranno” bene anche così come sei ora… le persone ti VOGLIONO bene esattamente per come sei ora… e sempre.

@ Annarita – Grazie mille, sempre troppo gentile tu…

@ .Alice – Altroché mia cara, c’entra eccome!.. E sono davvero contenta che tu abbia voluto condividerlo qui con me e con tutte le altre… Hai fatto la scelta più giusta per te stessa, su questo non ho alcun dubbio… Perché se l’anoressia ti ha preso tutto quello che ti apparteneva, è giusto che tu te lo riprenda e con tanto d’interessi… E’ arrivato il momento in cui tu le restituisca il morso!... Perciò continua a tenere la testa alta e a combattere… Sii tenace, sii coraggiosa, e ne uscirai più forte di prima!... Ti abbraccio fortissimo, tesoro!...

@ Donatella – Forse, in certi casi, toccare il fondo è inevitabile… Ma se questo ti aiuterà a risalire, allora pensa che non è poi tutto così sprecato… Fai benissimo a ricoverarti, penso che sia davvero un validissimo supporto in questa lotta!... E fai benissimo a metterci tutta te stessa, perché davvero ne vale la pena… Rimettiti presto, ti abbraccio stretta!...

@ Anna – Grazie a te… ^__^

Ester* ha detto...

brava veggie, sei una grande donna..è anche grazie a te se mi sto risollevando dall anoressia..
grazie veggie di essere così..grazie da tutte noi.

Veggie ha detto...

@ Ester – Ma scherzi?!... Grazie a te!!....

 
Clicky Web Analytics Licenza Creative Commons
Anoressia: after dark by Veggie is licensed under a Creative Commons Attribution-NoDerivs 3.0 Unported License.