Come gli alchimisti trasformavano il ferro in oro… voi potete trasformare l’oscurità in luce. Siete tutte benvenute.

martedì 24 marzo 2009

Anoressia: Ciò che vogliamo... e ciò che otteniamo - English Version

Dato che i vostri commenti sul post che ho pubblicato il 18 Marzo mi hanno rimandato un feedback positivo, poiché mi avete detto che vi è stato d’aiuto, ho pensato di poter ampliare la cosa.

Dato che l’Inglese è una lingua ampiamente più diffusa dell’Italiano, ho deciso di riprendere quella lista di vogliamo/otteniamo, trasporla in Inglese, e corredare il tutto con un piccolo disegno. Dopodichè ho caricato il risultato sul mio album Photobucket. Dato che questo è un sito di hosting immagini usato da tutto il mondo, ho pensato che molto più persone avrebbero avuto modo di leggere – anche sotto forma di immagini – questo post, e che magari questo avrebbe potuto essere loro d’aiuto…

Il risultato?
Eccolo qua…





(click sopra per ingrandire)








P.S.=
Ragazze, il nostro video è finito anche QUI… Non smetterò mai di ringraziarvi per aver preso parte a questo… Siete delle guerriere della luce, e siete tutte assolutamente bellissime. Fuori, e soprattutto, più importante, dentro. Vi abbraccio forte forte…

25 commenti:

Ilaria ha detto...

Sei stata, sei, e siete... davvero grandi. Forti, coraggiose, determinate... vi ammiro. ^^

sorridente ha detto...

Spero che quel post riesca a raggiungere più persone possibile... E' importante che le ragazze che stanno iniziando ad assumere cimportamenti alimentari sbagliati sappiano che quello che otterranno non è quello che vogliano e inizino a combattere per la luce!!
Un bacio

Annarita ha detto...

Bello, bello, bello. Grandiosa, piccola, coraggiosa Veggie.:)

Stai svolgendo un lavoro di una utilità sociale incredibile.

Sono fortunata ad averti incontrata.

Un abbraccio fortisssimo, piccola grande amica:)

annarita:)

frufrupina ha detto...

Ma sei veramente unica e straordinaria!!bravissima mi sorprendi sempre...continua così...bravissima!ascoltami,posso prendere la foto del post e metterlo nel mio blog?posso prenderla e lincarla con il tuo blog?Ti abbraccio forte.

NERO_CATRAME ha detto...

che dire,se non meravigliose.

egocentricamente ha detto...

Che spettacolo! ma i disegni li hai fatti tu? lo sai che sono davvero belli? Le due tavole sono molto d'impatto, è un ottimo lavoro!!!
Bacione
Pat

johnny says ha detto...

...purtroppo la natura è talvolta crudele, ed impone che a soffrire siano le persone che posseggono la bellezza. ciao piccola cara, che tutto il tuo tempo possa rinnovarsi come merita!

Pupottina ha detto...

rispondo: sì è bello poter avere qualcuno da amare in quel modo anche se sono sensazioni molto adolescenziali che però credo tutte abbiamo avuto da giovani.... basta avere la voglia di viverle...

^____________^

Pupottina ha detto...

Bravissima Veggie e che successone ... un abbraccio

^____________________^

francesca ha detto...

...la lista di ciò che vogliamo/otteniamo è incredibilmente vera...mi sto chiedendo perchè usiamo questo mezzo, per ottenere ciò che vogliamo...se nella maggior parte dei casi rimaniamo poi così legate alla malattia, vuol dire che in parte crediamo di avere ottenuto i nostri obiettivi...io ora vedo chiaramente l'enorme bugia, il vicolo cieco in cui mi sono cacciata..eppure sento che c'è ancora qualcosa che mi tiene legata ai sintomi...e non è solo l'abitudine o la paura del cambiamento...c'è qualcosa in più, c'è qualcosa in tutto questo che diabolicamente funziona...ma lo troverò prima o poi!!
un abbraccio mega :-)
ps. i disegni sono stupendi

La Ely ha detto...

Oh caspiterina..e poi dai a me della creativa?! Grandissima Veggie! Un messaggio forte, chiaro, deciso e multilingue: cosa si potrebbe chiedere di più?!
Complimenti!

chiaretta ha detto...

ciao vegie, sono chiaretta di briciole di pane. ci siamo già incrociate x via di un tuo bel video su utube che ho inserito sul mio blog, ma non sapevo che eri tu la stessa di un cuore tra le mani, che leggo da tempo. adesso ho trovato anche il tuo blog e ti faccio i complimenti per ciò che scrivi. continua così, lotta, non ti fermare. la guarigione è a portata di mano. non è facile da afferrare, ma possibile. e su questa possibilità si costruisce giorno dopo giorno. chiara rizzello

Vele/Ivy ha detto...

Ma... woow! Vedo che c'è chi ha capito l'importanza del tuo messaggio e quanto sia vitale diffonderlo, complimenti! Se proprio sorprendente!
PS: Ma i disegni li hai fatti tu? Perchè sono bellissimi...

Fradark ha detto...

Ciao Veggie, ti volevo dire solo che ho aperto un personalissimo blog ti lascio il link, ci tengo moltissimo che tu lo vada a vedere, (ti considero la mia migliore amica di internet anche se non ti conosco bene!) vieni a trovarmi presto! un bacio! il link è
http://fradarik.blogspot.com/

Fradark ha detto...

uuhh scusami, sono EVAVIOLATA ;-)

Fradark ha detto...
Questo commento è stato eliminato dall'autore.
Mel.. ha detto...

Sei stupenda.... ma come ci è arrivato il video li???????????

come stai? è un pò che non ti scrivo ..
Ho trovato il libro .. ho iniziato a leggerlo ..
poche pagine ogni tanto ..
non ho molto tempo.
le frasi che più mi colpiranno le riporterò qui ..

SIETE TUTTE SPECIALI!!!

Veggie ti voglio bene ..

frufrupina ha detto...

Dolce notte cara.Bacioni.

Irish Coffee ha detto...

un aiuto è sempre degno di rispetto
ed in questo caso ha un valore enorme...
spero tu possa arrivare oltre a tutto quello che vorresti
per la salute di tutti

Imperfect ha detto...

Ciao tesoro, forse da oggi in poi ci sentiremo più spesso... sto ripristinando la connessione... e piano piano anche la mia vita... negli ultimi mesi ho capito quanto la vita fosse difficile al di là dei disturbi dell'alimentazione... Un abbraccio forte forte forte!

S-J ha detto...

ogni volta che leggo un tuo commento da qualche parte, per caso, non posso fare a meno di sorridere..stai facendo un lavoro immenso, ti dai così tanto da fare per aiutare il prossimo..ce la fai a pensare anche a te stessa, a coccolarti? sei davvero una persona meravigliosa.

Enigma ha detto...

ciao veggie!
come va?
sai... ho preso una decisione: mi farò aiutare!
ho iniziato una terapia dalla psicologa, che mi ha detto che probabilmente non basterà e avrò bisogno anche di uno psichiatra!
la prossima settimana avrò un po' di esami da fare.. e andrò anche da un dietologo!
è difficile! ma era l'unica soluzione..perchè non posso più andare avanti così!
tornerò il prima possibile e ti farò sapere come sta andando!
ti mando un grandissimo abbraccio

Veggie ha detto...

@ Ilaria – Grazie Ilaria… Ma sappi che lo sei anche tu… Molto, molto più di quel che pensi… Sappi che io ti ammiro anche solo per il fatto che, dal tuo angolo di mondo, stai combattendo anche tu… Continua così! Hai tutta la mia stima… e tutto il mio supporto… Ti abbraccio forte forte…

@ sorridente – E’ quello che spero… proprio per questo ho deciso di replicare il post in Inglese e di mettere le immagini su Photobucket… Anche se arrivassero a una sola persona… se per quella persona potessero fare la differenza… Io avrei raggiunto il mio obiettivo…

@ Annarita – E io sono fortunata ad aver incontrato te! ^__^ Continuiamo a combattere insieme…

@ frufrupina – Grazie tesoro… Ma certo che puoi prendere la foto e linkarla sul tuo blog… Mi fa davvero piacere, se lo fai… Ti ringrazio… Ti abbraccio forte…

@ NERO_CATRAME – Grazie… ^___^

@ Pat – Sì sì, li ho fatti io… Non sarò chissà quale artista, però mi piace molto disegnare e fare “collage”… Grazie mille per le tue parole…

@ johnny says – Penso che la vita, a suo modo, sia crudele con tutti, e a tutti richieda la sua quota di sofferenza e di difficoltà da affrontare.. Sta a noi scegliere il modo in cui farlo… ed è nelle nostre mani tutta la capacità di rinnovare il nostro tempo…

@ Pupottina – Nell’ultima frase… hai detto tutto. E grazie per il tuo incoraggiamento…

@ Francesca – Io penso che in buona parte quello che ci tiene ancorate all’anoressia sia la sensazione che ci sia ancora qualcosa da perdere. La sensazione di sicurezza che, a suo modo riesce a darci. In fin dei conti, l’anoressia ci ha definite per così tanto tempo, che una volta tolta quell’etichetta noi stesse facciamo fatica a capire chi siamo e che cosa vogliamo. Non otteniamo quello che vogliamo, ma otteniamo un qualcosa di labile che c’illudiamo possa essere perenne per non dover affrontare il baratro della caduta. Otteniamo un mondo costruito con le nostre regole, e il pensiero che quelle regole possano essere false e fallaci – anche se razionalmente ce ne rendiamo perfettamente conto – emotivamente ci fa paura, e quindi cerchiamo di rimanere ancorate a quello che sembra anche solo per nostra costruzione mentale in grado di darci un barlume di sicurezza… In quanto al mezzo, io credo che usiamo il corpo perché è incredibilmente potente e facile da piegare alla nostra mente… Ma penso anche che adesso, giorno dopo giorno, dobbiamo trovare il coraggio e la forza di usare la nostra voce per ottenere quello che vogliamo… E in quanto alla falla… certo che prima o poi la troveremo! La troveremo… e faremo affondare la barca dell’anoressia: a quel punto non ce ne sarà più bisogno, perché noi avremo imparato a nuotare…!!
Ti abbraccio forte forte, splendida!

@ La Ely – Grazie… Ma tu sei una vera artista, su questo non ci piove!! Perché sai fare un po’ di tutti i lavoretti… io mi limito a disegnare, e neanche tanto eccezionalmente… ^^”

@ Chiaretta – Ciao Chiara, grazie per avermi scritto innanzitutto… Allora, facciamo una piccola precisazione: il blog de “Il cuore tra le mani” non è il mio, è di una ragazza, “Plate”, che conosco e che, avendo deciso di chiuderlo, reindirizza tutte le ragazze che capitano nel suo blog al mio, visto che comunque l’obiettivo è comune… Approfitto dell’occasione per ringraziarti del mio video che hai messo sul tuo blog, mi ha fatto veramente un sacco piacere… E ti ringrazio anche per l tue parlo… Sì, dobbiamo continuare a lottare… sempre, sempre, sempre… è la strada del ricovero che dobbiamo percorrere giorno dopo giorno… e siamo più forti se camminiamo insieme… Un abbraccio forte…

@ Vele/Ivy – Ti ringrazio… Sì, penso che la diffusione sia uno step fondamentale… Per rompere il silenzio che sempre regna sui DCA… Ah, e sì, i disegni li ho fatto io!… Grazie per le tue parole…

@ Fradark – Ciao bella, ma certo che verrò a trovarti…!! Così possiamo continuare a combattere insieme! Un abbraccio forte forte…

@ Mel – Eh, bella domanda… Non ne ho la più pallida idea… Probabilmente l’autrice dell’articolo l’ha visto su YouTube, e l’ha utilizzato… Ma l’importante non è come c’è arrivato… l’importante è che ci sia arrivato! E che possa essere un ulteriore stimolo per continuare a combattere…
Sono contenta che tu abbia avuto modo di trovare e iniziare a leggere il libro… è ovvio che di tempo ce ne vuole, perché immagino che quel che c’è scritto non sia facile da “metabolizzare”… è un po’ come una medicina: è amara e va presa a piccole dosi, però poi fa bene… Mi fa davvero piacere se poi condividi le frasi più significative… penso che questo possa essere di grande aiuto! Grazie per le tue parole e per i tuoi pensieri… Ti voglio tanto bene…

@ Frufrupina – Baciotti anche a te…

@ Irish Coffee – Lo spero anch’io… e ti ringrazio tantissimo per le tue parole…

@ Imperfect – Ci sentiremo più spesso?! Mi fa immensamente piacere!!! ^___^ Ripristinare la tua vita… questa è la cosa più importante. Passo dopo passo… riprenditela tutta. Hai tutto il tempo e tutte le possibilità di farlo… E’ inevitabile che, giorno dopo giorno, la vita ci ponga davanti sempre nuove sfide… l’importante è cercare di affrontarle senza darsi mai per vinte… e un giorno ci accorgeremo di essere arrivate esattamente là dove volevamo… Ti abbraccio forte forte…

@ S-J – Ti ringrazio… Sei carinissima… Io non penso di essere niente di speciale, in realtà… Se c’è qualcos che posso fare, ci metto tutta me stessa e lo faccio… E spero solo che a qualcuno possa essere d’aiuto… Questa è la cosa più importante per me…

@ Enigma – Tesoro!!! Non sai quanto mi riempia di felicità leggere le tue parole!!! Hai fatto la cosa più giusta… la migliore in assoluto… Sappi che hai tutta la mia stima per il coraggio che stai tirando fuori… Ti capisco perfettamente, e sappi che tutto quello che stai facendo, anche se sarà dura, sarà l’unica cosa che ti permetterà di combattere veramente… e di tornare a vivere per te stessa… una vita che merita di essere chiamata tale, e che vale… Tienimi aggiornata che ci tengo, eh! E sappi che, per qualsiasi cosa, io sono sempre qui… Che ti ascolto, ti tendo la mano, e cammino e lotto insieme a te…

Lizard ha detto...

è buffo, la lista di "obiettivi" da raggiungere che hai pubblicato è pressoché identica a quella che avevo scritto io nel periodo fra l'anoressia e la bulimia.
Ti abbraccio e ti auguro ogni bene del mondo, anche se non mi faccio sentire tanto spesso ti penso!
Un bacio;
Lizard :)

Veggie ha detto...

@ Lizard – E’ ovvio che si tratti di cose simili, visto che è sempre di DCA che stiamo parlando… ed essere arrivate alle stesse conclusioni, non fa altro che confermare il fatto che abbiamo ragione… L’anoressia è una bugia alla quale non dobbiamo più credere… Ti penso sempre tanto anch’io… Ti abbraccio forte…

@ martiill – Grazie! Spero soltanto che così possa avere una diffusione maggiore…

 
Clicky Web Analytics Licenza Creative Commons
Anoressia: after dark by Veggie is licensed under a Creative Commons Attribution-NoDerivs 3.0 Unported License.