Come gli alchimisti trasformavano il ferro in oro… voi potete trasformare l’oscurità in luce. Siete tutte benvenute.

domenica 23 gennaio 2011

Mantenere la motivazione

Una delle cose più difficili da fare in un percorso di ricovero è mantenere la motivazione. Voglio perciò suggerirvi una serie di cose da poter fare in modo da continuare sempre a camminare nella giusta direzione.

1 – Fate un CD che racchiude canzoni che lancino un messaggio positivo, un messaggio che dice che l’anoressia non vale la pena. Poi ascoltatelo ogni volta che potete: in treno mentre andate a scuola o al lavoro, in macchina mentre state guidando, la sera prima di andare a letto… o semplicemente in un momento tutto per voi che riuscite a ritagliarvi.

2 – Se avete un paio di jeans (o una maglietta, o un qualsiasi capo d’abbigliamento) che vi ricorda in particolar modo di quando eravate nel pieno dell’anoressia e pesavate XX Kg, prendete un pennarello indelebile e scriveteci sopra tutti i motivi per cui odiate il vostro DCA.

3 – Buttate via la bilancia e promettete a voi stesse che non sarete più schiave di un pezzo di metallo.

4 – Cominciate a tenere un “Diario di Ricovero”. Riempitelo di frasi positive e di pensieri che vi possano aiutare a mantenere la giusta direzione, e leggetelo ogni qualvolta ne avrete bisogno.

5 – Scrivete frasi positive su Post-It colorati e attaccateli ovunque possiate leggerli ogni giorno. Ve ne suggerisco un paio…

“Fall in love or fall in hate. Get inspired or be depressed. Ace a test or flunk a class. Make babies or make art. Speak the truth or lie and cheat. Dance on the table or sit in the corner. Life is divine chaos: embrace it. Forgive yourself. Breathe. And enjoy the ride…”

“What lies behind us and what lies before us are small matters compared to what lies within us”


6 – Ponetevi un obiettivo a breve termine, un obiettivo piccolo, per voi stesse, che vi renda felici, e cercate di realizzarlo. Ma non drammatizzate se non ce la farete. Si tratterà solo di scegliere un altro obiettivo e di darvi un’altra possibilità.

7 – Arrabbiatevi. Chiunque abbia un DCA ha milioni di ragioni per essere arrabbiata. L’anoressia ci convince che non valiamo abbastanza e che non andiamo abbastanza bene… sono tutte bugie! Non dovremmo forse essere arrabbiate nei confronti di quest’abile manipolatrice? Noi meritiamo MOLTO di più del nulla che alla fine ci dà l’anoressia.

8 – Fate qualcosa di piacevole per il vostro corpo. Mettetevi lo smalto alle unghie, cambiate il vostro taglio di capelli, comprate un paio di scarpe che vi piacciono, etc…

9 –
Fate un disegno, un collage, scrivete una poesia che vi permetta di esprimere liberamente voi stesse.

10 – Evitate in ogni modo di piangervi addosso. Indubbio che un DCA faccia stare male, ma autocommiserarsi non aiuta affatto, anzi, al contrario…

11 – Fate una lista delle cose positive e costruttive che vi piacerebbe fare nella vostra vita.

12 – Pensate che se ci sono mille ragioni per scegliere l’anoressia, allora ce ne sono anche mille e una per non sceglierla.

17 commenti:

Vele Ivy ha detto...

Bellissimo post di consigli pratici, che insegnano anche a volersi bene! E poi è molto importante la parte del non "piangersi addosso" e a anzi darsi da fare, anche arrabbiarsi, per raggiungere i propri obiettivi.

Wolfie ha detto...

Grazie per questi preziosi consigli, Veggieeeeee!!!!!!!
Effettivamente ci sono giorni particolarmente duri e difficili in cui mi capita di perdere la speranza e di pensare che ho voglia di mollare, di mettermi a letto e alzarmi quando tutto è passato, il sole splende di nuovo, gli uccellini cantano, e le cose sono più semplici; tuttavia so che le cose non saranno mai più semplici se io per prima non mi do da fare per semplici farle!
Perciò questi tuoi consigli cadono proprio a pennello: li ho trascritti nella mia agenda e li utilizzerò sicuramente quando la bulimia minaccerà di afflosciarmi!
Tra l’altro, voglio aggiungere un tredicesimo consiglio che io seguo e trovo molto utile quando sento che non ce la faccio più: chiamo il mio ragazzo o le mie amiche, e parlo con loro di quello che mi fa stare male. Certamente non risolvo il malessere di fondo, però mi “alleggerisco” e quindi diventa più facile sopportare le difficoltà, inoltre il parlarne con alte persone che sono “esterne” al dca mi permette di cogliere suggerimenti e soluzioni che io, proprio perché bulimica, da sola non riuscirei a trovare.

Love comes close ha detto...

post splendido e utile.
farò un salto in cartoleria per fornirmi di tutto l'armamentario.
ciao veggie!

almacattleya ha detto...

Bel post.
Ragazze esprimetevi,usate la creatività e fatevi del bene, prendetevi cura di voi.

Anonimo ha detto...

ke dolce ke sei...^^ ci proverò,giuro...

Giulin@ ha detto...

Cara Veggie,
grazie come sempre per questi tuoi preziosi consigli...
scusa se non mi sono più fatta sentire per così tanto tempo,ma causa scuola,scuola guida e mille impegni nn sn più entrata su blogspot!Inoltre per circa tre mesi avevo aperto un account su facebook per aiutare molte ragzze nel chiedere aiuto e prendere consalpevolezza del proprio problema,ma l'ho chiuso da pochi giorni perchè mi portava via troppe energie e tempo...
Tu come va?Spero tu stia bene cara :) ho appena scritto una mia esperienza sul post "complicanze" che hai scritto tempo fa!!!
ti abbraccio forte

Giulina

dony ha detto...

Punto 13: andare sul canale Youtube di Veggie e guardare tutti i suoi video almeno una volta al giorno, e non sto scherzando!!!
Perche' vedere che non siamo sole, che altre ragazze stanno percorrendo la stessa strada, e incontrano le medesime difficolta', è un ottimo incentivo per mantenere la motivazione, quando inizia a vacillare, o nel mio caso, per tentare di ritrovarla, quando la si è smarrita per strada...
E' una terapia efficace, da assumere giornalmente!!!
Quella del CD è un'ottima idea, se avessi anche qualche brano da suggerirmi, io mi metterei subito all'opera.
I vestiti e la bilancia...bè, non ce la faccio...e ci ho provato, te l'assicuro...
I post it colorati con messaggi positivi riempiono un'intera lavagna nella mia postazione lavorativa, e altri ne aggiungero' sulle ante degli armadi...
Al diario non ci avevo pensato, pensavo bastasse il blog, ma alla fine mi rendo conto che diventa sempre una scusa per lamentarmi all'infinito...
Un obiettivo credo di averlo, riuscire a fare un viaggio lasciando il DCA fuori dalla valigia, chissa'...
La rabbia...ecco, è un altro punto critico, visto che io tendo a tenermi tutto dentro, per poi riversarlo su me stessa con una ferocia inaudita...devo lavorarci, e duramente, per imparare ad affrontare chi scatena la mia rabbia, senza ricorrere ogni volta all'autodistruzione.
Idem per l'autocommiserazione...spazio all'amore per la bellezza e al ricordo dei momenti lieti, come mi ha scritto Musidora!
Non sono una creativa, ma mi piace prendermi cura di me stessa, quasi che riempirmi di colore e cose belle servisse a nascondere il brutto che si cela sotto...
E ora ti lascio, ho da fare...cercare le oltre mille motivazioni per non scegliere il DCA, credo che ci impieghero' un po'!!!
Grazie per i tuoi preziosi consigli Veggie, oltre che per i commenti che hanno il potere di farmi ritrovare un po' di respiro!
Un abbraccio stretto!
Dony

Sonia ha detto...

Grazie per questi consigli Veggie!!!
Mi sono utilissimi in questi giorni... solo oggi sto vedendo un po' di luce dopo 2 giorni di buio totale... confermo, piangersi addosso non serve a niente... però venerdì non ce l'ho fatta, sono scoppiata in un pianto, volevo andarmene e ho pensato anche al peggio...:(
Ieri non ho cenato... mi sentivo così bene, quel bene che ti fa stare male...Ma oggi finalmente mi sento un po' più positiva e continuerò a lottare senza abbandonare la battaglia solo x 2 giorni di ri-caduta nel mio amato/odiato profondo inferno!

Francesca ha detto...

non riesco a trovare la motivazione nemmeno più piccola per abbandonare l'anoressia...
è stupido scriverlo qui ma è così.
vi ammiro per il coraggio di lasciarla io non riesco.
ciao veggie,
Francesca

Mia Wallace ha detto...

Preziosi consigli che valgono anche per tutti i disturbi alimentari ( e non solo...)!
Sempre un passo avanti Veggie, grazie!
I miei esami del sangue sono tutto sommati ok, nonostante i miei chili di troppo perfino gliecemia e colesterolo sono a postissimo.
Devo invece aspettare per elettrocardiogramma ed ecocardiogramma causa lavori di ristrutturazione clinica!
Ti aggiornerò cmq!
Grazie davvero per l'interessamento.
Un bacio

Anna ha detto...

Grazie per questi suggerimenti. Alcuni li adotto già da tempo, su altri ci sto lavorando.
Spero proprio che lo sforzo valga il risultato.

Aisling ha detto...

Oddio mi piace un sacco l'idea del cd, quando torno dal ricovero la metto subito in pratica!!!!!!
Dunque facciamo il punto della situazione.... il diario del ricovero lo sto facendo, i Post-it li ho fatti e ne aggiungerò di nuovi,qui ogni settimana ci facciamo le unghie, le sopracciglia, ci depiliamo, mi metto la crema, sto capendo che c'è dell'altro oltre al cibo,ai tagli e alle ossessioni,scopro ogni giorno nuovi interessi per distrarmi quando mi prende la paura e l'angoscia, sto facendo dei braccialetti,ho ripreso a leggere, a interessarmi piano piano a ciò che mi accade intorno, il fatto di non essere sola mi aiuta tantissimo e poi ci sono i tuoi post che aspetto sempre con ansia^^...
La bilancia non l'ho quasi mai usata (e continuerò a non usarla)e non amo piangermi addosso, perdita di tempo, faccio ancora fatica ad arrabbiarmi con la malattia, ce l'ho ancora tanto solo con me stessa, è una cosa su cui sto lavorando, oggi sono due settimane che sono qui, l'altra sera ho perso conoscenza a tavola, appena dopo la cena e mi hanno aumentato il sale perchè ho la pressione a terra, con sto sale e sto olio,un dramma tutte le sante volte a pranzo e cena, sennò me lo sparano con la flebo, non ho voglia di andare in giro con sta asta del cavolo e neanche mangiare quel Fortimel che è dolcissimo, oggi sono riuscita a metterla la bustina in più!!!
Vediamo di continuare, grazie di essermi accanto amica mia....
Ti stringo forte forte Veggie!

Veggie ha detto...

@ Vele/Ivy – Grazie mia cara!... Spero che i miei consigli possano esserti utili in ogni momento difficile che dovrai affrontare nel tuo percorso…

@ Wolfie – Grazie a te per il tuo commento, tesoro mio!... E grazie anche per aver aggiunto il tuo preziosissimo consiglio, assolutamente giusto ed importante… (la mia migliore amica ne sa qualcosa, vero, Duccia?!...) I momenti neri capitano purtroppo a chiunque… ma noi dobbiamo essere più forti di quei momenti neri… perché dentro di noi portiamo più luce!... E possiamo far risplendere anche la notte del DCA più scura…

@ Love comes close – Splendido! ^__^ Lieta di esserti stata d’aiuto!...

@ AlmaCattleya – Grazie, mia cara…

@ Anonima – Metticela tutta, mi raccomando!... Io sono qui che faccio il tifo per te: ce la puoi fare!...

@ Giulin@ - Bentornata, Giulina!... Mi fa davvero tanto piacere poterti leggere di nuovo!... Non ti preoccupare per la tua “assenza”… anzi, è bello leggere che la vita ti ha presa con i suoi millemila impegni che ti hanno tenuta concentrata su qualcosa di decisamente positivo… Di quelle cose che, quando arrivi alla fine della giornata, sei stanca, ma di una di quelle stanchezze buone, che poi vai a letto e non devi l’ora che sia mattina per ricominciare a vivere una nuova giornata… Trovo che tu abbia avuto un’idea davvero molto bella ed altruistica aprendo un account su FaceBook per dare una mano a chi è ancora ai primissimi passi in questa battaglia… perché sono d’accordo sul fatto che prendere consapevolezza di quanto male di si può fare con l’anoressia sia un passo tutt’altro che semplice da compiere… e sono certa che, se anche adesso hai concluso quest’esperienza, tutte le ragazze che hanno avuto modo di venire a contatto con te e con il tuo account hanno, in qualche modo, ricevuto una scossa… di sicuro, non le sei stata indifferente… e, altrettanto sicuramente, sarai stata in grado di fare moltissimo per tante… Sei veramente una persona stupenda…

@ Dony - ^__^ Vero, io sono sempre stata dell’idea che l’unione faccia la forza… assolutamente!... Sono una decisa sostenitrice dell’importanza del lavoro di gruppo!... Proprio perché, stando insieme ad altre che cercano di fare la stessa cosa che stiamo facendo noi, possiamo sostenerci a vicenda e consigliarci su cose che, magari, quando siamo da sole non ci verrebbero neppure in mente… Elabora le tue strategie personali, Dony, perché ognuna ha la sua strada… e sono certa che, pian piano, tu imparerai a trovare la tua… L’obiettivo del viaggio, per esempio: è una cosa bellissima!... Spero davvero tanto che tu – lavoro permettendo – riesca a farlo quanto prima…Grazie a te per le tue parole, altroché!... Un bacio…

Veggie ha detto...

@ Sonia – tesoro, le ricadute sono normalissime, succedono a tutte, soprattutto nei primi tempi, quando siamo molto più vulnerabili… Ma non ti devi scoraggiare per questo. Anzi, devi essere orgogliosa di te stessa per esserti accorta in tempo di quello che stava succedendo, ed essere così corsa ai ripari rapidamente… Cadere e poi rialzarsi… sempre!, è questo ciò che conta davvero… Ormai lo sai che quello che ti fa momentaneamente sentire bene è quello che, a lungo termine, ti distruggerà… perciò non credere in quelle illusorie sensazioni che non sono nient’altro che le squallide bugie che l’anoressia ti racconta… Credi invece in te stessa, nella tua forza, nella tua determinazione, nella tua ferma decisione di volerti scrollare di dosso l’anoressia… e vedrai che, di fronte ad ogni ricaduta, sarai capace di lasciartela alle spalle e di guardare sempre avanti…

@ Francesca – No, non è che tu non riesci… tu non VUOI, è diverso… E’ non è affatto stupido scriverlo qui o da qualsiasi altra parte… perché se chiedi aiuto, qui o altrove, tutte sono pronte a dartelo… Ma nessuno può rimetterti in piedi se tu per prima ti attacchi al terreno… E non dire che ci ammiri, perché lo sai che non è così, poiché se così davvero fosse, faresti altrettanto. Perché se davvero si vuole fare una cosa, non c’è niente che possa impedircelo… Se davvero si vuol fare una cosa, si trova un modo. Se invece in fondo non la si vuol fare, si trova una scusa.

@ Mia Wallace – Figurati, grazie a te per avermi aggiornata, piuttosto!... Sono contenta che le analisi ti siano andate bene… è già un primo passo avanti… E spero che anche le altre analisi avranno esito positivo… Ti abbraccio forte forte…

@ Anna – Non sperarci… siine convinta: perché lo vale sicuramente. Se ce la metti tutta, non sarà domani, non sarà dopodomani, e forse neanche tra un mese o tra un anno… ma sarà. E ne varrà la pena più di quel che puoi immaginare… T’abbraccio…

@ Aisling – Stai facendo dei progressi incredibili, tesoro, sei meravigliosa!... Una vera forza della natura, altroché!... Prova anche a scoprire nuove strategie che ti possano essere funzionali per mantenere la motivazione, oltre a quello che io ho elencato come esempi, magari ne trovi qualcun’altra che fa a pennello per te e ti può aiutare davvero tantissimo… Certo, già lì dove sei stai facendo un lavorone… E’ vero, Asiling, l’hai detta proprio giusta, c’è ben altro oltre il buio dell’anoressia e dell’autolesionismo… un mondo intero che, poco a poco, dobbiamo ancora scoprire… e certamente ci saranno momenti più difficili, quando certi pensieri ritireranno a fondo e verrà voglia di sprofondare di nuovo… ma non bisogna permettere al pessimismo e al disfattismo di avere la meglio sulla nostra voglia di combattere e di stare ogni giorno sempre un po’ meglio… Tieni duro, ragazza mia!... Ti stringo forte forte…

Giulin@ ha detto...

Veggie....sei un tesoro...solo questo...non ci conosciamo ma mi sono affezizonata tanto a te e sento di volerti bene,se non altro per la lotta e il passato che ci accomuna.
Grazie per ciò che mi hai detto,anche tu sei una persona davvero meravigliosa <3
un bacio grande grande

Giulina

Coniglia Mannara ha detto...

questa lista è favolosa! Inoltrerò alla mia diretta interessata :) che peraltro, grazie anche ai tuoi consigli, sono riuscita a convincere al ricovero... Veggie Veggie... se non ci fossi te... sei fantastica :) e dirti grazie mi sembra ancora troppo poco!

Veggie ha detto...

@ Giulin@ - Quello che ti ho scritto è semplicemente quello che penso… non l’avrei scritto, altrimenti… E comunque io spero che possiamo davvero conoscerci di persona, prima o poi…

@ Coniglia Mannara – Figurati, non mi fa che piacere se ti posso dare una mano… Sei stata grandiosa a riuscire a far vedere alla tua amica quanto sia importante intraprendere un percorso di ricovero… davvero grandiosa!... Sono io che ringrazio te, altroché!...

 
Clicky Web Analytics Licenza Creative Commons
Anoressia: after dark by Veggie is licensed under a Creative Commons Attribution-NoDerivs 3.0 Unported License.