Come gli alchimisti trasformavano il ferro in oro… voi potete trasformare l’oscurità in luce. Siete tutte benvenute.

giovedì 2 aprile 2009

Un messaggio per iniziare il mese di Aprile

Bè, credo che inizierò questo pomeriggio (e, al contempo, anche questo mese, direi) con un’altra delle cose che ho scritto qualche tempo fa. È un’altra delle mie poesie, un altro dei miei “pezzi”. S’intitola “A shadow no more” e l’ho scritta in Febbraio. È una sorta di poesia rivolta all’anoressia. Penso che sia un buon pensiero con cui iniziare un nuovo mese, e spero che vi possa accompagnare anche nei momenti più difficile che dovrete affrontare.

A SHADOW NO MORE

You messed with my mind
Pulled me close then left me behind
Your soul definition of “respect”
Was a demand for me to be “perfect”
You knew my every thought
You kept the gun loaded, and I went low
You needed my body so you could gloat
But let me tell you dear friend, you lost my vote
I will no longer be your marionette
No longer over you will I be you perfect girl
If your goal was to drive me to scream and cry
In the beginning you blinded my eyes
You made me believe I needed you
When quite the opposite has shown to be true
You needed my anger so on your own horn you could toot
You needed my story to make yours appear resolute
Well, let me just tell you I am defiant prone
I want to see your face as you fall from your throne
My face houses a smile but read the closed caption
For ones expression is a powerful contraption
Upon meeting me all you saw was opportunity
I must have forgotten to warn you I have acquired immunity
I cant wait to see your face in the mud
As there is nothing left between us but bad blood
You thought you won but the point is mine
For now I can nothing do except shine
You needed me next to you to light the way
So my radiance could put you on public display
You suppressed my dreams so that even I became blind
I could not see me above you as we were so intertwined
I reluctantly share with you my gratitude
Only in that your deviance has helped me gain a new attitude
For my soul is one of a rare breed
While you remain a weed
So despite your efforts of my accomplishments to impede
I will now and forever in this life succeed!

(Febbraio 2009)

E la traduzione… che, in questo caso, mi sembra che non renda proprio perchè la stravolge un po'. Comunque, è quanto di meglio sono riuscita a fare. Chiedo scusa.

[NON PIU’ UN’OMBRA – Hai fatto il caos nella mia mente/mi hai tirata a te, poi lasciata senza niente./Il tuo concetto di rispetto/era la richiesta che mi facevi di un corpo “perfetto”./Conoscevi tutto ciò che mi passava per la testa/la tua pistola era carica, e io precipitavo lesta./Avevi bisogno del mio corpo per poterti manifestare in toto/ma lascia che te lo dica, mia cara amica, hai perso il mio voto./Non sarò più la tua marionetta/e neanche la tua bambina perfetta./Se il tuo obiettivo era quello di farmi piangere e gridare/inizialmente mi hai potuta accecare/mi hai fatto credere di aver bisogno di te/ma poi ho scoperto che quanto di più falso c’è./Avevi bisogno della mia rabbia per far squillare le trombe/avevi bisogno della mia storia per giustificare la tua comparsa./Lascia che te lo dica, adesso io ti sfido/e mentre cadi dal tuo trono, voglio guardarti in viso./La mia faccia mostra un sorriso, ma leggi con più attenzione/è un sorriso ironico, in tua contrapposizione./Nel momento in cui mi hai incontrata, hai visto un’opportunità/ma ho dimenticato di dirti che adesso ho acquisito un’immunità./Non vedo l’ora di vedere la tua faccia nel fango/e non m’importa di quel che di noi rimpiango./Pensavi di poter vincere, ma adesso è mia la vittoria/da ora in poi potrò solo risplendere./Tu avevi bisogno di me per poter brillare/ma adesso sarà la mia luce che il tuo vero volto riuscirà a mostrare./Hai rubato i miei sogni, impedendomi di vedere/la vera me stessa oltre te, ma adesso sarai tu a cadere./Così riluttante ti mostro la mia gratitudine/perché la tua devianza mi ha aiutato ad avere una nuova attitudine./Perché questa è la mia vera faccia/mentre tu rimani soltanto un’erbaccia./Perciò, nonostante talvolta provi per te una nostalgia infinita/da ora in poi vivrò la mia vita!]

La primavera è appena iniziata, ragazze. In tutti i sensi.

12 commenti:

#Lacrima# ha detto...

Hai ragione , la primavera è iniziata e così il lento risveglio dal "letargo" invernale, vissuto al buio e in semicoscienza.
Buon risveglio..e baci.

Balua ha detto...

.. DOLCE RISVEGLIO A TUTTE!!

Anonimo ha detto...

La primaverà tornerà a farci sbocciare :-)
Ciao...
Pachucha.

Pupottina ha detto...

che brava che sei con le canzoni!
anche in inglese....
straordinaria!

^______________^

don Luca ha detto...

L'ombra, tanto più quando è lunga, è segno di una luce che ci investe, di una luce vicina che ci scalda. Sì, la primavera è vicina ogni volta che guardiamo alla luce lasciandoci alle spalle l'ombra!

gre ha detto...

ho letto un po' di te e dei tuoi pensieri,della tua storia,della tua forza...la mia storia è simile,oggettivamente parlando...ho 19 anni il 14 aprile,e la mia malattia quel giorno compirà un anno...per me non è ancora cambiato niente...ma sto combattendo...metto il tuo blog tra i preferiti,sei una GRANDE secondo me...imparerò a conoscerti meglio,un po' per volta...un bacio.
gre

don Luca ha detto...

Ciao Gre, tieni duro.. e nn compirà i due anni!

valentina ha detto...

ciao cara veggy :-) Sono mancata un pò e passo a fare un salutino a te e tutte le altre ragazze.
Complimenti per la poesia, per il significao e...per l'inglese :-) Sembri madrelingua...

Bacioni ed abbracci

Vele/Ivy ha detto...

L'inglese spesso dà una forza e un fascino incredibile ad una canzone, o come in questo caso ad una poesia!
Buon aprile a te...

Follementepazza ha detto...

bellissime parole...cariche di forza...:)

Veggie ha detto...

@ Lacrima – Non è mai troppo tardi per svegliarsi… Lasciamo allora che il sole entri dentro di noi… E anche se a volte siamo stanche, anche se è difficile, anche se è dura continuare a combattere giorno dopo giorno… cerchiamo di non arrenderci… e un giorno il sole brillerà anche da dentro di noi…

@ Balua - … anche a te!!

@ Pachucha – E’ quello che spero… visto che io sono ancora molto erbaccia… Ma auguro davvero a tutte quante che questa primavera possa portarvi l’occasione per rifiorire…

@ Pupottina – Grazie bella…!! ^__^ Non “anche” in Inglese… Praticamente “solo” in Inglese… ^^”

@ don Luca – E speriamo veramente di poterci riuscire, prima o poi…

@ gre – Ciao Gre, benvenuta! Mi fa estremamente piacere leggere che stai combattendo contro l’anoressia… Di tempo ce ne vuole tanto, quindi non devi scoraggiarti se anche dopo un anno ti sembra di essere allo stesso punto di partenza… sì, ho scritto “ti sembra di essere” e non è un errore per “sei”… Perché se dici che hai iniziato a combattere, allora significa che non sei al punto di partenza, non ci sei affatto, anzi, hai già fatto un grandissimo passo in avanti!!... Per il resto, bisogna dare tempo al tempo… Combattere giorno dopo giorno, procedere a piccoli passi, talvolta anche cadere, ma sempre e comunque rialzarsi… Hai “solo” 19 anni, e così tanta strada davanti, tante cose che ti aspettano… continua a combattere e non lasciartele sfuggire… Vedrai che, a poco a poco, riuscirai nuovamente a riprenderti tutto ciò che l’anoressia ti ha sottratto… O meglio… quello forse non lo riprenderai, ma potrai costruirti tante cose nuove e bellissime comunque… Spero di rileggerti presto e di conoscerti a poco a poco un po’ meglio anch’io… E spero che possiamo iniziare da qui e continuare a combattere insieme ancora a lungo… Ti abbraccio forte…

@ Valentina – Madrelingua… magari!! ^^” Comunque, grazie… Spero che, in questo periodo di assenza dal blog, le cose ti siano andate comunque quanto meglio possibile… Spero che tu stia continuando a combattere giorno dopo giorno, e che tu possa stare bene e sempre meglio… E spero anche di rileggerti presto, ovviamente!… Sappi che ti sono sempre vicina e continuo a combattere insieme a te… Ti abbraccio forte forte…

@ Follementepazza – Grazie… Spero che possano trasmetterne un po’ anche a te di questa forza, allora…!!

@ Vele/Ivy – Vero?!! Ne sono convintissima anch’io… ci sono certe cose che non riuscirei mai a trovare le parole per dirle in Italiano… e invece in Inglese mi vengono fuori da sole…

Duccia ha detto...

La cosa più sorprendente di tutte è che non importa come, o perchè o quando, ad ogni inverno segue sempre una nuova primavera...

Buon risveglio a tutti...

 
Clicky Web Analytics Licenza Creative Commons
Anoressia: after dark by Veggie is licensed under a Creative Commons Attribution-NoDerivs 3.0 Unported License.