Come gli alchimisti trasformavano il ferro in oro… voi potete trasformare l’oscurità in luce. Siete tutte benvenute.

sabato 31 ottobre 2009

A voi la parola / 12

“A voi la parola” di questo mese lascia spazio alle riflessioni di Almacattleya, che ha deciso di condividere con noi i suoi pensieri sul tema della “bellezza”, una “bellezza” che lei intende non come senso estetico, ma nel campo della vita. E quale interpretazione migliore?

Qualche ora fa sento un ragazzo che conosco narrare della famosa scena del sacchetto di “American Beauty” (chi non l'ha visto, dovrebbe farlo) e riporta le parole del film e così mi riporta a quello stupore iniziale quando l'ho visto per la prima volta, a quella meraviglia di fronte ad un normale comunissimo sacchetto di plastica che, grazie a un vento leggero, prende vita e danza. Siamo noi quelli che guardiamo quel sacchetto e siamo sempre noi che ci commuoviamo di fronte a questa piccola “...bambina che chiede di giocare...”. Perché è così la vita: ci chiede di giocare momento per momento, attimo per attimo. Ci chiede di essere presenti e attraverso la bellezza ce lo ricorda sempre come se fosse una promessa da mantenere. La bellezza non è solo quella dei concorsi, non è solo quella del quesito "Preferisci un/a uomo/donna bello/a ma stupido/a o brutto/a ma intelligente?", la bellezza non è solo un fattore estetico dove vige un'armonia così rigida che ogni menomazione viene scartata. Anche in chi è menomato c'è bellezza perché c'è vita in lui. La bellezza è qualcosa che ti ferisce, è come una tempesta che ti coglie impreparato e che ti ferisce, ma tu non senti dolore. Magari scende una lacrima, ma è per dire "...grazie, grazie per essere passata, per avermi lasciato il segno" e come il ragazzo del film ricorderai sempre.
Allego qua sotto aforismi di personaggi famosi più o meno conosciuti riguardo la bellezza:
- La bellezza delle cose esiste nella mente che le contempla. (David Hume)
- Bellezza è l'eternità che si contempla in uno specchio; noi siamo l'eternità e noi siamo lo specchio. (Kahlil Gibran)
- Ciò che ho sempre cercato è la bellezza in tutte le sue forme. (Joan Crawford)
- Io non amo la gente perfetta, quelli che non sono mai caduti, che non hanno mai inciampato. A coloro non si è svelata la bellezza della vita. (Boris Pasternak)
- Il mistero della vita sta nella ricerca della bellezza. (Billy Wilder)
- La bellezza ci può trafiggere come un dolore. (Thomas Mann)
- La bellezza è verità e la verità è bellezza. Questo è tutto ciò che voi sapete in terra e tutto ciò che vi occorrerà sapere. (John Keats)
- La bellezza non può essere interrogata: regna per diritto divino. (Oscar Wilde)
- La vera bellezza, dopotutto, sa nella purezza del cuore. (Gandhi)
- La bellezza non sta nel viso, ma nella luce nel cuore. (Kahlil Gibran)
- Non incontrerai mai due volti assolutamente identici. Non importa la bellezza o la bruttezza: queste sono cose relative. Ciascun volto è simbolo della vita. E tutta la vita merita rispetto. (Tahar Ben Jelloun)
- La bellezza è estasi; è semplice come l'odore del cibo. Non si può dire altro sostanzialmente, è come il profumo di una rosa: lo puoi solo odorare. (William Somerset Maugham)
- La bellezza non è che il disvelamento di una tenebra caduta e della luce che ne è venuta fuori (Alda Merini)
Altri aforismi della bellezza ce ne sono. Intanto io voglio finire con un aforisma di Dostoevskij:
La bellezza salverà il mondo


Cara Almacattleya, ti ringrazio per le tue parole e le tue riflessioni.
E’ vero, la bellezza è in tutto ciò cui noi associamo questo termine, un qualcosa che deroga per lo più completamente dall’esteriorità per andare a far affiorare un interiorità bruciante e ricca di meravigliose sorprese. L’interpretazione che noi diamo a ciò che ci circonda e a come lo viviamo è la chiave per afferrare la vera bellezza di tutto ciò che ci circonda.

La tua raccolta di aforismi sulla bellezza è una vera iniezione di positività! Ragazze, vi consiglio di riportarvi queste frasi su tanti Post-It e di appenderle sulla parete della vostra camera, o comunque ovunque possiate leggerle quando vi sentite un po’ giù, per rientrare subito in rotta e ripartire con più grinta e determinazione che mai; perché ciascuna di queste frasi parla al cuore e dice veramente come stanno le cose sul serio.

A proposito, qual è il vostro aforisma sulla bellezza preferito?
Anche rispondere a questa domanda è un buon primo passo per scoprire su quale frase concentrarsi per mantenere il pensiero positivo…

P.S.= Qualcuna di voi domani sarà a Lucca per il “Lucca Comics & Games”?? Io sì, faccio la cosplayer… ^__^

23 commenti:

almacattleya ha detto...

Grazie a te per aver pubblicato il post. Spero che molte ragazze che si trovano in difficoltà, che ancora stanno male, riflettano su cosa sia in realtà la bellezza che non è quella che ci propinano i mass-media.
Ah, nella frase di Gandhi non è "sa", ma "sta". Errore mio.

Leda ha detto...

che dire...bellissimo questo post...
bellissime queste frasi...
io, non so bene perchè, mi sono annotata sul diario questo: "Bellezza è l'eternità che si contempla in uno specchio; noi siamo l'eternità e noi siamo lo specchio."
mi ha sempre affascinata l'idea dell'infinito che c'è dentro ognuno di noi.
un infinito che può essere vuoto o pieno, baratro o cielo, che non è nè buono nè cattivo, come nè buone nè cattive sono la vita, la nascita e la morte...ma che ognuno può prendere in mano e "colorare" di bellezza...
fantastico!!!
un bacione, veggie...

contra ha detto...

ti volevo ringraziare del commento..si, ci sono gia arrivata alla frase "la reazione è più forte del pensiero" e l ho sfruttata a lu8ngo..la mia reazione è stata la solitudine..dopo molte reazioni tipo "provare ankora cn gli altri..dar fiducia per anni ad una amika o amico..sapere ke il proprio ragazzo ti ama e per quello ke sei"..poi ho coniato la frase "siamo bravi ad illuderci"..
e li è subentrata la misantropia e l isolamento.
comunque volevo davvero ringraziarti*
tranquilla nn sto male da sola..e ora ho anche un bravissimo ragazzo accanto..:)
tu tieni duro, io ci sono per parlare quando vuoi!

Vele/Ivy ha detto...

Cavoli, la scena del sacchetto... eccome se la ricordo! Aveva colpito moltissimo anche me. Metafora del fatto che la bellezza non sia statica, non riguardi modelle in posa artefatta, ma sia come un soffio che anima anche gli oggetti più semplici.

PS: E' da una vita che vorrei andare al Lucca Comics! Beata te!

Michiamomari, e ha detto...

Grazie, bellissimo davvero.. e in fondo tutto riassunto in queste poche parole di Keats, contenute nel post: "la bellezza è verità e la verità è bellezza".

Enigma ha detto...

Bellissimo post.

Vado un po' di fretta, ma ci tenevo a salutarti, dato che è da un po' che non commento. Però ti seguo e ti penso sempre^__^

Che bello!! Raccontaci poi com'è andata a Lucca!!

un grandissimo abbraccio

Anonimo ha detto...

Farò tesoro di ogni aforisma :-).
Un abbraccio.
Pachucha.

evaluna ha detto...

" Non puoi dimenticare che le cose piu' belle non sono mai perfette: la bellezza non e' quella che si vede, e' quella che si sente."
Autrice: Veggie.
Tratto da Anatomia PRO ANA, da cui sono reduce.
E' stato un viaggio illuminante.
Temevo di esagerare nel ritenere determinati atteggiamenti una vera e propria istigazione al suicidio, ora mi rendo conto che purtroppo non avevo torto.
In quella che e' stata la mia limitata esperienza, la cosa che ho trovato piu' raccapricciante e' stato lo stimolo, rivolto ad una ragazzina, da parte di un'altra veramente affetta da DCA, al raggiungimento di quell'inferno che non si dovrebbe augurare nemmeno al peggior nemico.
A furia di sentirsi definire un modello a cui aspirare, ora lei si sente caricata di questa responsabilita', che le fa' addirittura piacere.
E nel mantenere fede a questo impegno, attua un gioco al massacro verso se' stessa.
Forse non succederebbe se questi siti non esistessero...
Grazie di avere allargato ancora una volta i miei orizzonti.
Un abbraccio

--->Sissi<--- ha detto...

grazie mille veggie ^_^
spero che tt continui cosi..
1 bacio

fiordimagnolia ha detto...

Non so perchè, ma nelle altre persone ho sempre visto, riconosciuto e dato importanza alla loro bellezza d'animo.. Ho un'amica, la mia unica vera amica che adesso è diventata anoressica.. ma ricordo anni fa, quando l'ho conosciuta.. fisicamente era molto molto robusta, ma non l'ho mai vista per il suo aspetto.. Per me, era la persona più bella che avessi mai incontrato, di una bellezza unica, accecante. Per me la bellezza vera và oltre i canoni estetici, vò al di là di ogni aspetto fisico.. è il cuore e la mente a rendere unapersona meravigliosa..
Questo ovviamente non vale su di me.. ma vabè.. succede..
Un bacione Veggie..
Ps. peccato che domani lavoro, sennò un salto a Lucca ce lo facevo ;)

Anonimo ha detto...

Prima di tutto volevo fare i complimenti ad Almacattleya per le sue parole molto sagge."Non incontrerai mai due volti assolutamente identici. Non importa la bellezza o la bruttezza: queste sono cose relative. Ciascun volto è simbolo della vita. E tutta la vita merita rispetto." Questo aforisma mi ha colpito particolarmente e mi ha fatto riflettere sull'importanza della vita e sul fatto che tutti noi siamo speciali per qualcosa che ci rende unici e irripetibili..Ho pensato molto alle tue parole, Veggie, (mi ero persa quei post fra l'altro, devo stare più attenta non si possono perdere post così preziosi!) sull'importanza di piacere prima di tutto a noi stessi. Io non mi piaccio un granchè, ma non solo fisicamente, anche caratterialmente, vorrei essere meno emotiva, più forte,vorrei essere tante cose ma il carattere è quello che è e l'unica soluzione è imparare ad accettare e a convivere con le nostre debolezze e magari impegnarci per farle diventare punti a nostro favore...Riguardo l'aumento del peso, effettivamente il peso che ti ho scritto lo avevo a 15, 16 anni, ora sono passati due anni, non posso essere sempre la stessa, però ora come ora non mi sento a mio agio con quei chiletti in più...A proposito, chiederò alla psichiatra cosa ne pensa degli psicofarmaci e parlerò a mio padre dell'eventualità di un dietista. Ti terrò aggiornata ovviamente!
Purtroppo non ci posso essere a Lucca però ti penserò, promesso!
Un bacio grande...... Aisling

Pupottina ha detto...

nella vita troppo spesso giochiamo anche con noi stessi... e con il nostro corpo che sottoponiamo ad ogni tipo di stress pur di raggiungere questa perfezione ideale che la maggior parte delle volte non esiste se non nella nostra mente o nell'immaginario collettivo...
buona domenica

Pupottina ha detto...

niente di particolare ieri sera... soltanto una cena a casa, io e Kevin, in compagnia di un horror cult di Carpenter...

^___________^

Balua ha detto...

.. sagge parole Almacattleya!!

Veggie.. cos'è che vai a fare a Lucca che non conosco il termine??

PiccolaTy ha detto...

ciao,ho visto il commento ke hai lasciato nel mio post,ti ringrazio tnto x le tue belle parole ma nn credo di riuscire ad accettarmi,nn se nn dimagrisco..bacioni e grz ancora

SRIJPB ha detto...

...è assolutamente tutto vero...alla fine la bellezza sta nascosta in ognuno di noi...si tratta solo di tirarla fuori...l altra sera ho conosciuto la sorella di una mia amica...è grassa...tanto...ma il primo pensiero che ho fatto quando l'ho vista in faccia è stato...che bella che è...e poi l'ho continuato a pensare per tutta la serata man mano che la conoscevo...perchè era una splendida persona...la bellezza non è quella degli standard...che poi non si sa chi li debba decidere...la bellezza dipende da ciò che abbaimo dentro...dai cuori che sappiamo intenerire...dalle parole che riusciamo a dire per aiutare un amico in difficoltà...la bellezza stà nelle piccole cose...nelle cose che sono belle semplicemente perchè esistono...io le penso realmente queste cose...ma allora xk quando si tratta di me non la penso mai così?!?veggie...ieri sono andata in concorso con delle mie amiche...e vederle la felici...tese,preoccupate per la gara...e poi il sollievo di un percorso netto...mi ha fatto venire voglia di tornare in gara...di vivere emozioni magnifiche insieme al mio cavallo...di riprendere il mio percorso da dove l'avevo interrotto...solo che per tornare c'è bisogno della visita medico-sportiva...e figurarsi se la passo...è che tornare a gareggiare credo sia la cosa che più desidero in questo momento...ma forse è meglio se la pianto di farmi progetti irrealizzabili e mi limito a guardare le mie amiche...non penso di star reagendo molto...nel senso...tipo ieri sera sono uscita...mi sono detta ok vedo alla festa...ma dopo mezz'ora mi sono fatta venire a prendere perchè non mi sentivo bene...non mi sentivo parte di quest ambiente...non mi sento parte di questo mondo...vorrei scomparire in sordina senza che nessuno se ne accorga...vorrei raggiungere marco...il mio marco...il mio migliore amico che mi ha lasciata5anni fa...non so come mai ma in questo periodo mi manca un sacco...vorrei un padre...ma il punto è che voglio cose impossibili da ottenere perchènon posso cambiare la mentalità di certe persone......come fare?!?!
PS:cmq il mio cavallo si chiama Moreno = )

Tsuyoi ha detto...

Meraviglia, fai anche cosplay -- io è due anni che non mi ci cimento più. Che personaggio di quale serie hai portato? Spero ti sia divertita (;

SRIJPB ha detto...

scusa la domanda del cavolo ma è una mia curiosità personale...ma gli alchimisti non tentavano di trasformare il piombo in oro?!?oppure il ferro in generale...bacio

Pupottina ha detto...

ciao e buon martedì ^_________^
oggi mi sono svegliata con la pioggia e praticamente sto correndo da questa mattina alle sei.... ma quando avrò un po' di tregua.... eccola, ora ^_______^ per lasciarti un saluto....

Veggie ha detto...

@ almacattleya – Ma che dici, grazie a te per aver voluto condividere queste bellissime parole e riflessioni… Penso anch’io che la vera bellezza sia ben altro che il luogo comune… Bensì quella che si trova in ognuna di noi…

@ Leda – Non lo conoscevo quest’aforisma sulla bellezza… grazie per averlo voluto condividere… Anche secondo me dentro di noi c’è un’infinità di cose… così tante che a stento riusciamo a contenerle… ecco perché la bellezza sgorga da noi e si riflette su tutto ciò che ci circonda… Un bacio!

@ contra – Ciao, benvenuta! Grazie a te per le tue parole… Non sai quanto mi fa piacere leggere che adesso hai visino una persona che ti vuole bene e che è capace di sostenerti e di tenerti per mano in questo lungo viaggio che è la vita… Io credo che gli errori di valutazione sulle persone siano inevitabili… come è inevitabile che ciò ci faccia soffrire… Ma fra mille e mille persone “sbagliare”, riusciremo sicuramente prima o poi a trovare quella “giusta”… perciò non bisogna mai darci per vinte! Ti abbraccio forte e ti ringrazio ancora per il tuo commento…

@ Vele/Ivy – Vero che è un’immagine forte?!... Tutto cambia in questo mondo, non c’è niente di eterno… forse è per questo che è tutto così bello…
P.S.= No, per lo meno il prossimo anno ci devi venire, perché se non vieni veramente ti perdi…!!

@ Mari – Grazie a te… Hai perfettamente ragione…

@ Enigma – Ehi, grazie epr essere passata nonostante i tuoi mille impegni… non sai quanto mi abbia fatto piacere!... Anch’io ti penso sempre, lo sai, vero?!... Ti abbraccio fortissimo…

@ Pachucha – Bravissima! Scriviteli dove puoi leggerli, e fallo più volte al giorno… e vedrai che grande spinta positiva che ti daranno!!...

@ Evaluna – Ehi, grazie… Mi fa piacere che quello che ho scritto possa esserti in qualche modo servito… No, non credo purtroppo che tu stessi esagerando… magari… Davvero l’anoressia è una cosa che non si augurerebbe nemmeno alla persona che odiamo di più, l’ha propriodetta giusta… ma, sai cos’è? Che noi la pensano così perché abbiamo VISSUTO (e VIVIAMO) l’anoressia… perché sappiamo davvero cos’è… Secondo te, una ragazza che si definisce “pro-ana”, sa veramente cos’è l’anoressia? Io credo proprio di no… e per loro fortuna, aggiungerei…

@ Sissi – Grazie a te, piccola… Spero che tu riesca a vedere la grandiosa bellezza che è dentro di te… sempre. Un bacio…

@ Fiordimagnolia – Peccato davvero… :-( Vabbè di certo ci sarà modo per incontrarci prima o poi… E, sulla bellezza, la penso esattamente come te… La mia migliore amica del cuore non sarà certo un top-model, ma è la persona più bella che conosca a prescindere da tutto…

Veggie ha detto...

@ Aisling – Guarda che forse non te ne sei accorta, ma hai detto una grande cosa: non ti piaci un granché per aspetto fisico e per carattere. Questo credo sia un importantissimo punto di partenza: è fondamentale riconoscere cos’è che non ci piace in noi, in modo tale da poterci lavorare su per cambiarlo… Cambiarlo, non stravolgerlo, si capisce… Ma in un cambiamento, può essere compresa un’evoluzione in positivo… Lavorare su di noi per cercare di correggere il tiro e di “limare” i nostri difetti credo sia fondamentale… Tanto per farti un esempio scemo, per quanto riguarda il fisico, se tu hai, poniamo, le gambe storte, puoi evitare pantaloni attillati e minigonne, privilegiando invece gonne lunghe e pantaloni a zampa… Questo non risolve il difetto di base, ma permette di renderlo meno evidente, e quindi di venirci a patti. Allo stesso modo si può agire sul carattere, è più difficile ma è ugualmente possibile: se, mettiamo, tu hai la tendenza a perdere la pazienza per un nonnulla, ogni volta che senti che stai per sbottare puoi dirti di contare fino a 10… la prima volta sarà difficilissimo, poi come ci prendi la mano sarà sempre più automatico… Ovvio che se per natura hai una certa tendenza, non la eliminerai mai del tutto, ma puoi imparare a gestirla in maniera più efficace… In una maniera che non ti faccia stare più così male con te stessa… Si può cambiare tanto, se ci si impegna… Cambiare di peso, poi, se si è affiancati da una valida dietista, è davvero la cosa più facile… E dato che tu hai la fortuna di avere l’appoggio anche da parte di una psichiatra, fatti suggerire anche da lei qualche strategia di coping verso i comportamenti disfunzionali che senti di avere verso te stessa… Anche piccole cose… In fin dei conti, una lunga camminata è fatta di tanti piccoli passi, no?!
Bacione!

@ Pupottina – E’ tutto vero quel che dici… soprattutto il fatto che la perfezione non esiste… è solo un’astrazione… Tutte le cose di questo mondo sono imperfette… ed è per questo che sono tutte così belle…

@ Balua – Sono andata a fare la cosplayer, cioè mi sono travestita da un personaggio di un cartone animato giapponese, insieme ad altre persone che si sono travestite da altri personaggi di quello stesso cartone animato… Ogni anno a Lucca che questa manifestazione, è molto bella…

@ Piccola Ty – Sai qual è il problema? Che dimagrirai e ti accorgerai che non ti accetti lo stesso… Perché il problema vero non è fuori, sta dentro… Cerca qual è il tuo vero problema interiore ed affrontalo, perché solo così potrai davvero accettarti, qualsiasi sarà il tuo peso… Un abbraccio…

Veggie ha detto...

@ SRIJPB – Sono d’accordo con te: la bellezza è quello che una persona riesce a darti, non il suo aspetto esteriore… Perché la vera bellezza è quella che viene da dentro e che si trasmette sempre e comunque… Che ti fa sentire che una persona è speciale per quello che è, a prescindere dal suo fisico… In quanto al tuo progetto di tornare a gareggiare, io credo sia un bell’obiettivo sotto ogni punto di vista… quindi, perché mai abbandonarlo? Anzi, se è il tuo desiderio, se è quello che ti piace fare… è proprio per questo che devi mettercela tutta per renderlo reale! Vai da una dietista, magari anche da una psicoterapeuta se te la senti, lascia che ti aiutino a rimetterti in sesto sotto ogni punto di vista, cosicché potrai fare e passare la visita medico-sportiva… Guarda, ti capisco perché ci sono passata anch’io… anch’io tante volte non ho passato la visita e non ho potuto fare le gare di karate, quindi lo so come si sta male… Ma non per questo bisogna rassegnarci a guardare le altre! Anzi, al contrario, bisogna lottare e fare di tutto per tornare nelle condizioni fisiche adatte a poter gareggiare di nuovo… E quando sarai in grado di passare la visita, sentirai che soddisfazione… te lo dico per esperienza… poi potrai ritornare a fare lo sport che adori, e la vita acquisirà tutto un altro aspetto, non desidererai più scomparire, ma farai di tutto per gareggiare, vincere, e rendere i tuoi sogni reali… La festa non è quella di una sera… la festa è tutta la vita… e qui non ci si può tirare indietro, per cui… tanto vale cercare di fare di tutto per divertirsi al massimo, no?!... Ti abbraccio forte forte…
P.S.= Gli alchimisti cercavano di trasformare tutti i metalli non-nobili in oro… infatti la ricerca della cosiddetta “pietra filosofale” era mirata proprio al fatto che questa pietra, secondo gli alchimisti, avrebbe trasformato ogni metallo in oro…

@ Tsuyoi – Noooo, perché hai smesso di farlo? Sarei stata curiosissima di vederti in versione cosplayer! A mi piace tantissimo farlo, mi diverto un sacco… Quest’anno mi sono cimentata col manga/anime “Death Note”, ed interpretavo Light Yagami… mi si addice, no?!... :-P

memy ha detto...

wow la miitca veggie che commenta un mio post!!
Mi farebbe piacere rivederti lì un bacio

 
Clicky Web Analytics Licenza Creative Commons
Anoressia: after dark by Veggie is licensed under a Creative Commons Attribution-NoDerivs 3.0 Unported License.