Come gli alchimisti trasformavano il ferro in oro… voi potete trasformare l’oscurità in luce. Siete tutte benvenute.

venerdì 26 dicembre 2008

Mantenere la positività

Buonasera ragazze…

Com’è andato il vostro Natale??

Spero che ieri sia stato per voi un giorno, se non proprio sereno, almeno quanto meno ansiogeno possibile…

Spero che abbiate avuto modo di scrivervi una letterina o anche solo qualche frase positiva d’incoraggiamento… Personalmente, per cercare in passare quanto più possibile “indenne” la giornata natalizia, mi sono presa un foglietto colorato e mi sono scritta sopra l’indirizzo dei questo blog – per ricordare a me stessa che anche questo è un posto dove posso combattere e cercare di mantenere una mentalità positiva e propositiva – e poi la frase “Sei come sei… e non c’è niente di meglio al mondo!!”.















L’ho ripiegato e l’ho messo nella tasca dei pantaloni. E ogni qualvolta mi sono sentita sul punto di cedere, sul punto di restringere, l’ho tirato fuori rapidamente e l’ho letto. Può sembrare una sciocchezza, ma è riuscito a darmi forza.

E allora, ho pensato: perché solo a Natale?

Penso che circondarci di qualcosa di supportivo che possa aiutarci nel percorrere la strada del ricovero sia estremamente utile e benefico non soltanto nel giorno di Natale, ma anche in ogni qualsiasi altro giorno. Ricordare l’obiettivo è fondamentale, e per tenerlo bene a mente non c’è niente di meglio che un costante rinforzo positivo. Così anche oggi ho tenuto il bigliettino nella tasca dei pantaloni, ed ogni tanto l’ho tirato fuori e l’ho letto. E credo che lo farò anche domani. E dopodomani. E così via. E magari ne farò uno anche per le tasche di un paio di jeans, e per quelle del bomber, e persino per quelle della vestaglia…

Perciò, ecco quello che voglio proporvi. Circondatevi di messaggi positivi. Scrivetevi dei brevi pensieri, o anche solo delle frasi positive, e mettetele nelle tasche dei vostri jeans, o dei vostri cappotti, o nel vostro borsellino… fate in modo di averle con coi ovunque andiate e qualsiasi cosa abbiate da fare. E quando sentite che state per mollare, tiratele fuori e leggetele. Non c’è niente di meglio delle parole giuste al momento giusto. E che siano le parole giuste non ci sono dubbi, visto che sono le vostre parole. Quindi, quando leggerete quelle frasi, credeteci fino in fondo. È la parte di voi che sta percorrendo la strada della luce che le ha scritte. Perciò, contengono assolutamente la verità.

P.S.= Ricordatevi che il 5 Gennaio ci sarà il nuovo appuntamento con "A voi la parola"... Sono qua in attesa delle vostre parole... Spero che vogliate condividerle con me...

20 commenti:

Follementepazza ha detto...

Il mio Natale è andato abbastanza bene:sn andata a lavorare dalle 9 fino alle 19..(abbiamo finito prima del solito)mi ha pagato di più...ho mangiato abbastanza ma senza abbuffarmi,
sn riuscita anche a farmi una partita a carte cn gli zii a ritorno..e sn stata in compagnia della mia migliora amica...
Non mi posso lamentare...;-)
Ti lascio il mio sorriso..:)
“Sei come sei… e non c’è niente di meglio al mondo!!”.<----è vero!!!
Buona Vita...ciauuu
(p.s.:scusa per le cavolate che scrivo:-P)

Annarita ha detto...

Brava Veggie, così si fa! Un supporto positivo come quello che ti sei creato è importante per coagulare positivamente la volontà. Il tuo è un esempio da seguire indiscutibilmente.

Un abbraccio
annarita:)

Squilibrato ha detto...

Ciao Veggie!
Il Natale è trascorso senza nessuno sotto il vischio da baciare. Tra parenti. Un pranzo che nemmeno La Grande Abbuffata, con Ugo Tognazzi. Te lo consiglio, fa riflettere.
Spero il tuo Natale tutto bene.

Elena ha detto...

Che brava la mia Veggie.
.-. veramente, io mi chiedo come fai.
Te lo ripeto spesso nei commenti ma è la verità.
Ho appena guardato un blog di una ragazza proana che si lamentava del suo Natale perchè aveva mangiato troppo e si faceva "skifo".
<< bah. Leggendo qualche suo post prima vedevo [oltre che alla marea di digiuni] che la sua vita non era proprio brutta; insomma la famiglia era buona, il ragazzo le voleva bene ecc... Perchè ridursi così? Mi sono permessa di inviargli il link del tuo video, ma non mi sembra abbastanza. Ti dico che sono depressa per colpa sua. E mi chiedo: e se nessuna ascoltasse?
Poi vedo te, e le altre e sorrido. Siete forti, anzi le migliori! Grazie di esistere Veggie. Grazie!

Squilibrato ha detto...

Cara Veggie,
certo che ce la farai!!! Hai forse dubbi? Magari non è una discesa, ma ce la farai!
Non aver paura: respira.

Un abbraccio.

stella ha detto...

Condividerò tutto con voi.

Basta un fischio...

AmosGitai ha detto...

Con la speranza che abbia passato un sereno Natale ti auguro un felice 2009!!!

AmosGitai

francesca ha detto...

..per me in qualsiasi situazione mi crei ansia è di aiuto semplicemente fare un respiro profondo e dirmi: 'tranquilla, va tutto bene'...poi magari razionalizzo l'accaduto in modo più specifico a seconda della particolare situazione..e di solito funziona, mi calmo...è come se in quel momento mi sdoppiassi in due persone diverse...una ha bisogno di aiuto, è in difficoltà...l'altra fa di tutto per calmarla e aiutarla a superare la situazione...nel senso che cerco sempre con una parte di me di vedere le cose con uno sguardo distaccato..e spesso mi accorgo che i problemi che mi pongo hanno soluzioni abbastanza semplici :-)
..è un'ottima idea cmq questa dei foglietti nelle tasche dei vestiti...purtroppo conoscendomi so già che per sbaglio li metterò in lavatrice insieme al resto ricoprendo ogni cosa di fastidiosi pezzetti bianchi :-D

Anonimo ha detto...

Io penso che ognuno di noi sia bella così com'è. Bisogna solo imparare a vedere la nostra bellezza e lasciare che non sia offuscata dai nostri presunti difetti...
Un abbraccione.
Pachucha.

Lorenzo ha detto...

mangiare il doppio perchè è Natale.
Che assurdità.
Il Natale è un complotto dei produttori del Maalox.

Pupottina ha detto...

il mio natale è stato un'abbuffata dopo l'altra ed ancora domani pranzo da parenti che avrei preferito non vedere.... e che mi imbottiranno per bene... mentre magari vorrei stare tranquilla a riposarmi per i fatti miei... ma invece....

Pupottina ha detto...

Ciao, un abbraccio e... le vacanze continuanoooooo

Imperfect ha detto...

Brava veggie, è quello che faccio da quando ho deciso di lasciarmi tutto alle spalle... Circondarmi di bigliettini o di frasi o di sms nei quali sia scritto quanto sono speciale, bella, ecc. così da non mollare mai... Scusa per i mancati auguri di buon Natale, ero incasinata non poco, infatti solo ora sto girando per i vostri magnifici blog... Un abbraccio e grazie ancora per tutto quello che hai fatto per me e per tante altre ragazze!

XPX ha detto...

Circondarsi di messaggi positivi? Mmmhh, il problema è poi crederci ...

Vele/Ivy ha detto...

Ciao Veggie, che bella idea hai avuto: credo che il supporto di qualche frase speciale possa servire a tutti quelli che hanno momenti di difficoltà. Un abbraccio.

makkietta ha detto...

Ciao! mi chiamo sara. Sei passata nel mio blog, ho letto i tuoi commenti e ho pensato che forse ho trovato una persona cui rivolgermi... Ho cercato di uscirne, ho detto tutto ai miei ma nn hanno fatto nulla... adesso non riesco nemmeno più a parlarne, sto peggio di prima, e la maggior parte di me nn ne vuole uscire... Sto lottando con me stessa!! Se puoi aggiungermi su msn il mio contatto è saratherest94@live.it
Un abbraccio. Sara

ilaria ha detto...

Vorrei avere un briciolo della forza che hai tu..ti ammiro..un abbraccio Veggie:)

stella ha detto...

Ciao veggie.

Veggie ha detto...

@ Follementepazza - Sono contenta che tu sia riuscita ad affrontare questo Natale in maniera tranquilla... e spero che da oggi in poi tutti i tuoi giorni possno essere così. Non un sole smagliante, ma un sole che fa a poco a poco capolino da dietro le nuvole...
(Ma quali cavolate?? Scrivi tutto quello che ti senti!!)

@ Annarita - Grazie... E spero che questa "dritta" possa servire anche a te... Ricambio l'abbraccio...

@ Squilibrato - Bè, diciamo che il Natale c'è solo una volta all'anno, quindi passa... ^_^ Daro un'occhiata al film che mi hai scritto, appena ne avrò l'occasione...

@ Elena - Tesoro!! Hai fatto benissimo a mandarle il link del mio video!! Tutte vorremmo fare di più per queste ragazze, ma... il punto è che non si può salvare chi non vuole essere salvato. Però, si può tendere una mano. E poi starà a loro decidere se afferrarla o meno... Qua ci stiamo tutte tenendo... ed è questo l'importante...

@ Stella - Grazie... ^____^

@ AmosGitai - Ehi, grazie!!... Contraccambio!!...

@ Francesca - Ma come farei senza di te?? GRazie per le tue parole, mi aiutano sempre tantissimo... (e scommetto che non sono la sola a pensarla così...) Hai perfettamente ragione, è importante cercare di oggettivizzare e di riflettere con calma su ciò che accade cercando di essere quanto più sincere possibile con noi stesse... Grazie...

@ Pachucha - Hai ragione... E spero che tu possa riuscire presto a sentire le parole che hai scritto come veramente tue... perchè valgono assolutamente anche per te...

@ Lorenzo - ^_____^

@ Pupottina - Dai, pensa che il Natale è solo un giorno... e che adesso hai tutto il resto delle vacanze per riposarti... Non lasciare che una giornata-NO ti destabilizzi... ma cerca di fare di tutte quelle che verranno le tue "giornate-SI"...

@ Imperfect - Non ti preoccupare, bella... Grazie a te, piuttosto!!... Anche tu stai facendo molto, sono felice ogni qualvolta leggo le tue parole e vedo che sono sempre più positive... Sempre in gamba, mi raccomando, eh!!

@ XPX - Ma bisogna crederci! Non potrebbero non essere veri, visto che vengono da noi stesse!! Tu prova a farlo. E ti assicuro che dopo aver riletto quelle parole tante volte, anche se dopo le prime 2 o 3 eri scettica, poi inizierai ad immergerti nel vero significato di quelle parole, e ti accorgerai che non sono altro che la semplice verità... Credici, perchè quelle parole positive tu le meriti tutte, ne sono certa...

@ Vele/Ivy - Grazie... E spero che possa essere un suggerimento utile anche per te nei momenti in cui ti sentirai un po' giù...

@ Ilaria - Ma tu ce l'hai, tesoro... Devi solo rendertene conto ed imparare a tirarla fuori... Ne hai molta più di me... ne hai molta più di quella che potrai mai immaginare...

@ Makkietta - Ciao Sara, benvenuta!! Hai fatto benissimo a lasciare qui il tuo commento... Io non ho la bacchetta magica, perciò non posso assicurarti che risolverò tutti i tuoi probelmi, però posso prometterti che se stai qui non dovrai più affrontarli da sola e che, per quanto mi sarà possibile, farò di tutto per darti una mano. Vedi, la sto tendendo verso di te. Sta solo a te decidere se afferrarla o meno. Ma, in fin dei conti, io penso che sa hai lasciato qui il tuo commento, vuol dire che in fin dei conti, almeno un pochina di voglia di combattere e di uscirne ce l'hai... Bene, non fartela sfuggire!! Non è mai troppo tardi per iniziare un percorso di ricovero, ed ogni occasione può essere quella buona, quindi... non aver paura. Perchè adesso tu hai paura, lo so. Perchè per quanto l'anoressia possa essere distruttiva, per quanto sia distorta, è l'unica dinamica che al momento ti è familiare, e quindi l'unica cosa che ti fa sentire sicura. Ma, tesoro, è una sicurezza effimera. E' una falsa sicurezza. Perchè poi ti accorgerai che in mano non ti rimane niente, che quello che ti sembrava potesse aiutarti, sarà la cosa che ti distruggerà. Perciò non arrivare all'estremo. Torna indietro finchè sei in tempo. Io credo che i tuoi genitori non vogliano affrontare il problema perchè gli fa paura, perchè non sanno come porsi, perchè temono di poterti ferire ulteriormente. Non darti per vinta. Parla di nuovo con loro. Parla con loro fino a che non avranno capito. Fagli capire che hai bisogno del loro aiuto. fagli capire che vuoi lottare e che hai bisogno che loro siano al tuo fianco. E se proprio questo ti dovesse essere impossibile, parlane con qualcun altro che ti sia vicino: un'insegnante, un'amica, il tuo medico. Fatti aiutare. Tutti saranno pronti a farlo, se solo tu glielo chiederai. Chiedere aiuto non è segno di vigliaccheria, anzi, ci vuole molto più coraggio a chiedere aiuto che a continuare a distruggersi facendo finta di niente. Inizia a combattere per te stessa, e non più contro te stessa. Hai un mondo di possibilità davanti, se solo decidi di coglierle. E, peraltro, per qualsiasi cosa, ricordati che io sono qui. Ci sono io, e ci sono tutte le altre ragazze. Perchè possiamo essere più forti se ci diamo una mano a vicenda e combattiamo insieme. Non mollare. Non sei sola. Ti abbraccio forte...

Anonimo ha detto...

MAKKIETTA ti ho beccata a promuovere blog pro ana. non so davvero cosa stai cercando di fare.
sei proprio stronza se tenti di raggirare qualcuno che prova ad uscirne in questo modo.
spero che quello che hai scritto in precedenza sia stato solo frutto di una momentanea assenza di matteria grigia, perchè altrimenti sei diabolica e meriti veramente tanto ma tanto male.

 
Clicky Web Analytics Licenza Creative Commons
Anoressia: after dark by Veggie is licensed under a Creative Commons Attribution-NoDerivs 3.0 Unported License.