Come gli alchimisti trasformavano il ferro in oro… voi potete trasformare l’oscurità in luce. Siete tutte benvenute.

mercoledì 24 dicembre 2008

Buon Natale!!

Ecco, è praticamente arrivato uno di quei giorni che la maggior parte di noi odia a morte: il Natale.

Un giorno in cui tipicamente ci si focalizza sul cibo, sulla famiglia, sui regali. Già con questo è detto abbastanza.

Ecco quello che scrissi diversi anni fa il giorno della vigilia:

"È il peggior giorno di questo dannato mese. La vigilia di Natale. E sono ancora qui.
Lo so che per la gente il Natale è un giorno pieno di gioia, amore, felicità e compagnia bella… ma io lo odio. È un giorno terribile e maledettamente ansiogeno. Tutti intorno alla tavola, con quel dannato panettone che non ho alcuna intenzione di mangiare. E loro che mi guarderanno come se fossi semplicemente… sbagliata. Non voglio celebrare questo Natale. Non ho un cazzo da celebrare. Non voglio ricevere regali, non li merito. Non voglio mangiare il panettone solo per renderli felici… perché questo non rende felice me. Non voglio mettere su la mia maschera con quello stupido sorriso appiccicato sopra come faccio ogni dannato giorno. Come sto facendo oggi. Vorrei solo chiudermi a chiave in camera ed alzare la musica a tutto volume cosicché nessuno possa sentirmi quando mi metterò a gridare. E mi fa rabbia sapere che non farò niente del genere. Che riindosserò la mia maschera, l’unica che può aiutarmi a trascinarmi per un’altra giornata, e fingerò di essere felice, così loro non si preoccuperanno. Chi se ne frega di come mi sento davvero. Ma mi urta, ‘sta maledetta festa. Mi urta un casino."


Questo solo per farvi capire che so benissimo cosa si prova e come ci si sente in situazioni del genere. Tuttora ammetto di non essermi completamente staccata da questa visione.

Ma proviamo a vedere quali sono gli aspetti positivi della giornata, senza concentrarci su quelli negativi. Innanzitutto pensate che il Natale è un giorno in cui tipicamente ci si scambiano doni: potrebbe essere dunque l’occasione per fare un regalo a voi stesse. Qualsiasi cosa desideriate, lasciando almeno per oggi da parte quel martellante pensiero che vi dice che ne siete indegne, che non meritate regali… perché in realtà nessuno li merita più di voi. Anche solo per la forza che dimostrate cercando di affrontare questa giornata con positività.

Se temete di mangiare troppo o troppo poco in questa giornata, se vi dà fastidio l’idea che possiate essere osservate o monitorate, provate a fare un piccolo piano alimentare equilibrato prima ancora che il pasto sia iniziato, e tentate poi di attenervici. E se non ci riuscite, non siate severe con voi stesse, non odiatevi e non punitevi: in una vita, un giorno, cosa volete che sia? Lasciate che passi, metteteci una pietra sopra cercando di non angosciarvi, e da domani riprenderete a mangiare regolarmente. Non cambia niente.

Perciò adesso respirate profondamente, chiudete gli occhi, e ripetete a voi stesse che siete forti abbastanza per affrontare anche questa giornata, e che in fin dei conti non è altro che un giorno. E, quando sederete a tavola, ignorate gli sguardi altrui e mangiate per nutrirvi. Semplicemente. Non abbuffatevi. Non restringete. Non temete che la situazione possa sfuggirvi di mano. Provate a stare tranquille. E ricordate: non siete sole.

Ci sono un sacco di ragazze, una marea di donne, un mucchio di persone che oggi stanno provando esattamente ciò che state provando voi. Tante persone che stanno provando ansia, paura, che hanno voglia di piangere, di nascondersi, di rifugiarsi sotto le coperte. Ma pure tante persone che stanno lottando per affrontare questa difficile giornata nel migliore ei modi: e voi potete essere tra queste. Basta solo che lo vogliate.

So che il Natale può essere veramente ansiogeno. Ma se provate a guardare il bicchiere mezzo pieno anziché quello mezzo vuoto, vi accorgerete che è possibile anche trovare del bello in questo giorno e riuscire a fare anche solo un piccolo sorriso. Certo, lo so che è più facile a dirsi che a farsi. Perciò incoraggiatevi ad avere cura di voi stesse. Cercate di essere felici per voi stesse, e non per la gente che vi circonda. Semplicemente, cercate di estrapolare da questa giornata il meglio che può darvi.

Individuate quelle piccole cose che possono rendere il Natale una giornata degna d’essere vissuta. In fin dei conti, il Natale è una festa che vuol richiamare gioia, non tristezza. Provate anche a fare questo: scrivete qualche frase positiva su dei Post-It e poi infilateli nelle tasche dei pantaloni. Scrivete qualcosa che possa darvi un rinforzo positivo. E poi tirateli fuori e leggeteli quando sentite che si fa particolarmente dura, che proprio non ce la fate più, che state per avere comportamenti alimentari errati o semplicemente state per scoppiare a piangere. Leggete quelle frasi se vi capiterà d’inciampare. E non dimenticate che questo è un giorno particolarmente impegnativo, e che quindi dovrete avere una grande pazienza ed essere particolarmente gentili con voi stesse. Perché voi meritate davvero il Natale più felice che possa esserci.

Domani vi penserò per tutto il giorno, cercherò di mandarvi vibrazioni positive, e spero che questo Natale riuscirà a strapparvi almeno un sorriso.

Buon Natale a tutte!!

22 commenti:

Anonimo ha detto...

il natale è un giorno come un altro, e come tale va vissuto. Normalissimo. Io (be' ma sono un caso a parte) non ho messo decorazioni, non ho messo luci, non ho chiesto regali (però me li hanno fatti). Domani si resta a casa, senza altri parenti, si mangia un piatto di pasta al forno (poi be', c'è molto altro da mangiare, ma per me la lasagna basta e avanza) e si ordina un dolce. Il pomeriggio si vanno a vedere i presepi non so dove. Punto. Fine. Stop. Respiro, ossigeno vi prego.
Capodanno mi prende molto di più.
Buone feste, Veggie!
Lety

Annarita ha detto...

Ciao Veggie, sono Annarita. Ho letto di te su Stella e ho pure commentato con "Lettera a Silvia".

Voglio augurarti un mondo di bene! Che tu possa portare avanti con successo la tua sfida!
Buon Natale con tutto il cuore.

Un abbraccio
annarita

Follementepazza ha detto...

Spero che questo Natale riservi a tutti il migliore dei regali...quello che tutti quanti meritiamo...specialmente tu Veggie che stai dando la forza di lottare (e stai lottando)...
Auguro a tutti di trovare come regalo di Natale(e di Vita)la serenità e la felicità...
Buon Natale!!!!

Lorenzo ha detto...

Ciao Veggie,
ho letto il tuo post e siccome anch'io sono quasi un ex grinch come te mi è piaciuto ciò che hai scritto. Complimenti!

Anonimo ha detto...

Ah, io sono sola a casa, e nessuno mi costringe a mangiare nulla. Digiuno, come ieri, probabilmente come anche domani.

rdv ha detto...

Stamattina mi è capitata sotto gli occhi una frase di Kafka. Diceva: "dal vero nemico ti viene un coraggio sconfinato". Credo che questa frase si adatti benissimo alla malattia, e sono sicuro che questo coraggio è il tuo, innanzitutto.
Buon natale!

NERO_CATRAME ha detto...

Auguri di cuore comunque e sii te stessa sempre Veggie è il più bel regalo che puoi farti

Marco ha detto...

Alla mia deliziosa amica Veggie desidero augurare un santo Natale meraviglioso e stupendo! ricco di gioia,pace e serenità:-)
Abbraccione affettuosissimo:-)
marco

Anonimo ha detto...

Spero che per te e tutte le altre ragazze sia un bellissimo Natale da passare in compagnia delle persone amate :-).
T'abbraccio.
Pachucha.

stella ha detto...

Buon Natale a tutte voi!

Marianna ha detto...

buon natale ...tu sei l'ancora di salvezza di queste donne

Mel... ha detto...

Buon natale a tutte...
a me dall'abbuffata di natale nessuno mi salva.. come ogni anno si mangia dai nonni .. e la nonna si sa'... ti vede sempre sciupata anche se pesi 300kg!!!!
è solo un giorno.. passerà..
penso ai bellissimi regali delle persone a cui tengo davvero...
che davvero sanno starmi vicino nel modo giusto... e i loro regali li apprezzo sempre ..
anche voi meritate di avere tutto cio che vi rende felici..
Veggie tu sei una pesona stupenda, speciale, a cui sto imparando a volere sempre piu bene... sotto l'albero troverai anche il mio regalo...
vedrai nel pacchettino una piccola faccina che ti dice:
" TI VOGLIO BENE .. SONO QUI .. PER TE.. SEMPRE.." ...
spero che questo natale non sia troppo ansiogeno.. ti penserò ..
e sperò che il calore dei miei pensieri ti avvolga e ti protegga dai cattivi pensieri...
BUON NATALE....

cristina ha detto...

Ciao!
Buon natale!!!!
è bello avere delle amiche virtuali!(che tante volte ti capiscono di piùdi quelle reali)
Io ieri sera ho mangiato da schifo ma senza sensi di colpa, perchè la serata è stata troppo bella mentre aspettavamo mezza notte a chiacchierare e a bere vin brulè e a mangiare "zeppole" con il miele..
questa mattina diciamo che avevo un po' di mal di pancia..eh eh e vabhe solo una tazza di the a colazione.. ci si regola da soli no? e perchè non proviamo ad amare la nostra famiglia così com'è? con i loro difetti che poi scopriamo che sono anche i nostri!!!
Baci baci baci!!!

Vele/Ivy ha detto...

Cara Veggie, Buon Natale... questo è un giorno che va celebrato nel modo che ognuno sente suo, con o senza addobbi e panettoni! L'importante è star bene! Bacioni :-)

Enigma ha detto...

ah ecco cos'era^^
saranno state le tue vibrazioni positive a farmi arrivare a fine giornata con i nervi saldi!

4 ore seduta a tavola!!!
con 2000 parenti che non avevo assolutamente voglia di vedere!
1000 commenti che puoi immaginare!
ad ogni portata tutti lì a controllarmi.. mamma mia che ansia!
anch'io vi ho pensato tanto oggi!

spero tu abbia trascorso un Natale felice Veggie... o comunque il meno ansiogeno possibile^^ perchè ti meriti tutta la felicità possibile!!
un abbraccio forte!

Anonimo ha detto...

Ciao Veggieee...!!
Per fortuna questa tremenda giornata è passata...e solo ora sono finalmente da sola in camera avvolta nella coperta e pronta a scriverti un po'!!
Spero proprio che il tuo Natale sia stato meno ansiogeno del mio..ke a un certo punto del pranzo sono scoppiata a piangere come una scema..le lacrime che scendevano in modo incontrollabile..uff..=(
Io odio sempre di piu il Natale..ogni anno che passa va sempre peggio..tipico pranzo con 1000 parenti che nn ho voglia di vedere...i commenti che tu puoi immaginare...una pressione assurda...e credimi, sono arrivata a fine giornata con la testa che mi scoppia...ma con la voglia di condividere con te e tutte le altre anke quest'ennesimo momentaccio...
domani devono cambiare assolutamente le cose, prima che sia troppo tardi...
spero di leggerti presto!!
buone feste, veggie!!
bacino
Mary

Dual ha detto...

Ti auguro un buon s.stefano un saluto Dual.

Elena ha detto...

BUON NATALE VEGGIE!!!!!!!!!
{in ritardo si, ma Buon Natale XD}.
^o^ Ieri miracolosamente non è stata una giornata terribile. Anzi, anhe carina.
*-* Un bacione cara,
una bacione graaaaaande così!
E buon Nataletto [Pasqua, Pasquetta... °° Natale, Nataletto no?]
XD

Veggie ha detto...

@ Lety - Sono del tutto d'accordo con te... Anch'io, personalmente, non do molta importanza e non festeggio in maniera particolarmente eclatante il Natale... Però, dato che molto spesso le persone intorno a noi lo fanno, ecco che questa festa finisce inevitabilmente per diventare ansiogena... Le tue parole, invece, sono state molto tranquillizzanti... GRAZIE. Spero che il tuo Natale sia stato davvero tranquillo... Ti abbraccio forte forte, guerriera mia...

@ Annarita - Ciao Annarita, benvenuta a bordo!! Grazie tante per le tue parole... spero che possano davvero essere di buon auspicio! La sfida continua sempre... e il successo... dipende tutto solo da noi...

@ Follementepazza - E' il regalo che assolutamente auguro a tutte quante di trovare sotto l'albero quest'anno... Perchè, ragazze, voi lo meritate davvero... e neanche v'immaginte quanto lo meritate...

@ Lorenzo - Grazie... "ex-grinch"... ^____^

@ Anonima - Cantare fuori dal coro ti fa sentire "speciale", o cosa?? Bè, sappi che non lo sei... Se proprio vuoi metterla su questo tono, credo proprio che qui ci siano persone che hanno digiunato quanto e più di te... E se adesso stanno combattendo per non rifarlo, vuol dire che magari probabilmente qualcosina l'hanno capita... Spero che possa capirla anche tu prima che sia troppo tardi... Un abbraccio...

@ rdv - E' una frase veramente stupenda... assolutamnte perfetta per l'anoressia, hai ragione... e TOTALMENTE VERA...

@ Nero_Catrame - Hai ragione... Ragazze, leggete le parole di questo saggio blogger... validissime per ognuna di voi!!

@ Marco - GrazieGrazie... contraccambio!! Auguri!!

@ Pachucha - Grazie... e spero lo sia altrettanto anche per te... perchè lo meriti tutto... Non mollare mai, mi raccomando...

@ Stella - Grazie, tesoro!! Contraccambioooooo!! Spero che tu abbia trascorso uno specialissimo Natale!!!

@ Marianna - Grazie... In realtà non credo proprio di essere tanto... affatto... Non penso che ci siano scale gerarchiche qui... Non penso che ci sia un qualcosa o un qualcuno a cui aggrapparsi... se non le nostre reciproche mani... e non c'è nessuna che sta ferma e che tiene, ma siamo semplicemente tutte insieme che andiamo avanti e ci teniamo e ci aiutiamo e ci salviamo a vicenda...

@ Mel - Tesoro mio... Grazie per le tue bellissime parole... Neanche t'immagini quanto mi sono state d'aiuto... Volevo solo dirti che anch'io ci sarò sempre per te... In ogni momento... Quando senti di aver bisogno, non esitare a chiamare e stai pur tranquilla che la mia mano sarà sempre testa verso di te... Il Giorno è passato... e ne passeranno ancora molti altri, e saranno sempre migliori... perchè adesso stiamo combattendo insieme, e non c'è niente che possa fermarci...

@ Cristina - Sempre saggia, tu, eh... ^____^ Grazie per gli spunti di riflessione... Hai ragione, spesso il corpo sa meglio di noi quello che vuole... dovremo solo imparare ad ascoltarlo un po' di più...

@ Vele/Ivy - Grazie Vele... Hai assolutamente ragione... Cercare di stare bene giorno dopo giorno - che sia Natale o meno - è la cosa più importante...

@ Enigma - Stai tranquilla... pensa che anche questa è andata... E che le mie vibrazioni ci sono sempre... ogni qualvolta ne hai bisogno... vieni qui e le troverai... perchè anche se siamo lontane, io ti sono sempre vicina... Ti abbraccio stretta stretta...

@ Mary - Hai fatto benissimo a condividere qui questo momento, invece! Hai fatto benissimo ad usare questo posto come valvola di sfogo... è qui per questo... Tesoro, non ti preoccupare di quelle che sono state le tue reazioni coi parenti... eri sotto pressione, e sono certa che hai cercato di fare del tuo meglio. Questo è già un successo: cercare di fare del proprio meglio, a dispetto delle condizioni avverse. Pensa che adesso Natale è passato, che il momento difficile è alle spalle, e che hai di fronte tanti nuovi giorni per portare avanti la tua lotta. Con la forza che hai dimostrato di avere, non sarà certo un piccolo "incidente di percorso" a farti mollare... Perciò, Mary, continua ad andare avanti... Non ti dare mai per vinta... Continua a combattere... e così - e solo così - avrai la tua vittoria...
E, quiando hai bisogno, ricordati che mi trovi sempre qui...

@ Dual - GRazie... ALtrettanto!! ^___^

@ Elena - Ah, menomale!! Visto che il cianuro nel bicchiere dei parenti non serviva?!! :-P E spero che da oggi in poi, tu possa avere sempre e solo le giornate carinissime che meriti... Buon Natale in ritardo anche a te, bella!! :-*

Annarita ha detto...

Sì, la sfida continua! E ci vuole forza e determinazione per vincerla. Ma sono certa che queste doti ti appartengono, cara.

Un abbraccio
annarita

scrittrice75 ha detto...

buon natale. Sei sempre in prima linea per cui ti voglio assengare un premio. passa da me a ritirarlo.
Ciao da angela

UIFPW08 ha detto...

Veggie i miei piccoli sinceri auguri
Morris

 
Clicky Web Analytics Licenza Creative Commons
Anoressia: after dark by Veggie is licensed under a Creative Commons Attribution-NoDerivs 3.0 Unported License.