Come gli alchimisti trasformavano il ferro in oro… voi potete trasformare l’oscurità in luce. Siete tutte benvenute.

martedì 21 ottobre 2008

All about you

Il titolo di questo post riecheggia quello di una canzone delle t.A.T.u. che mi piace tantissimo (All about us). Ma è anche quello che vorrei dire a tutte voi. Abbiate cura di voi stesse, perché siete tutto ciò che avete. Non siete sole. Io vi sono vicina, e sono sempre pronta ad ascoltarvi e ad appoggiarvi nei vostri momenti più difficili, se solo avete voglia di dividerli con me. Non sarò mai troppo indaffarata da non trovare il tempo di ascoltarvi e rispondervi.

veggie.any@alice.it

Io sono qui.

Scrivetemi tutto ciò che volete. Non vi preoccupate. Non succederà niente. Sfogatevi di tutto quello che non vi va giù, di quello che vi fa arrabbiare, che vi fa demoralizzare, che vi fa rattristare. Piangete, se ne avete bisogno, e non vi dirò mai di smettere. Talvolta piangere aiuta a far uscire i sentimenti negativi lasciando spazio per quelli positivi. Le mie braccia sono aperte e grandi abbastanza per contenervi tutte. Le mie braccia sono aperte e forti abbastanza per sostenervi tutte. Respirate. Non pensate a niente. Andrà tutto bene. Perché voi siete forti. Perché dentro di voi la determinazione per mettere tutto a posto c’è. Se posso aiutarvi, farò tutto quanto mi è consentito. Dovete solo chiedermelo. Se volete che vi scriva, che risponda alle vostre mail, o semplicemente che vi ascolti in silenzio, io sono qui per voi. Rimanete qui. Non andatevene. Perché siamo più forti se stiamo insieme. Non preoccupatevi. Non abbiate paura. Io sono qui per ognuna di voi, e non me ne andrò. Voi siete lì per voi stesse, e non ve ne andrete. Avete la forza per condurvi ovunque vogliate arrivare.
It’s all about you.

14 commenti:

johnny says ha detto...

...io contesterei solo le t.A.T.u. ma mi sa che come contestazione non è poi così importante....va beh dai ti posso perdonare.

Anonimo ha detto...

Sei una persona stupenda.
T'abbraccio.
Pachucha.

Balua ha detto...

.. sei un tesoro.

Grazie..

Duccia ha detto...

http://i38.photobucket.com/albums/e134/Duccia87/Mirror.jpg

Imparerò ad amare ciò che non posso cambiare...

francesca ha detto...

...anche se spesso non ho molto da dire, passo sempre a leggere il tuo blog...mi da un po' di forza!
un abbraccio

ludovica ha detto...

I tuoi post sprigionano troppo amore, troppa voglia di amare perchè io possa credere a quello che hai scritto nel mio ultimo post. Grazie per leggermi sempre, e buona serata :)

Imperfect ha detto...

Come promesso son passata... Veggie la tua storia l'avevo già letta... è vero... siamo simili... diverse le storie ma simili le sensazioni che si provano... Dopo un weekend "spensierato" fuori lunedì i problemi son ricominciati e così anche oggi... Incrocio le dita per domani e cercherò di pensare a te e all'appoggio che mi dai! Un abbraccio!

scrittrice75 ha detto...

bellissimo il tuo post... devi essere una persona piena di amore... un abbraccio

Pupottina ha detto...

bellissima la canzone che citi all'interno del post...

sei così dolce a metterti a disposizione di chi ha bisogno di essere ascoltata...

Alfa ha detto...

Non rimanere sole con il proprio disagio è fondamentale.
Trovare una persona disposta ad ascoltarvi è un occasione da non perdere.

tittirosso ha detto...

a volte le parole sono troppe…

Tante immagini in mente, gesti poco lineari... confusione!

Vorrei restare in un mondo parallelo, staccare la spina o spegnere il cervello…
Oppure vorrei solo URLARE!
E’ grande la confusione,
Sopra e sotto il cielo…
Osare l’impossibile,
Osare
Osare perdere,
osare la confusione,
il cielo è sopra e sotto
e ci si può solo perdere…

Riprendere il controllo della mia mente, del mio cuore e del mio corpo, o bloccarmi un attimo e tentare di ascoltarli?
Ma cosa voglio? Cosa sto cercando?
Tutti dovrebbero avere un’obbiettivo… ma io mi sono persa!
Lo so:... alla ricerca della felicità! Della perfezione?
Devo cominciare a sentirmi e farmi sentire!

Ascolto: … innumerevoli voci, sentimenti, istinti, insicuri come me e i miei puntini di sospensione… che mi spingono in diverse direzioni… sono a un bivio, un’incrocio pieno di strade:
Paura, rabbia, caos, gioia, tranquillità, solitudine!

Non esistono passi sicuri, solo un andare, come in tondo, prima di essere risucchiati da un vortice di gente in movimento…
troppo spesso mi lascio trasportare.
Ho bisogno di un punto fermo
a cui posso aggrapparmi.
Tutto scivola dentro me.
E sono… emotivamente instabile!
in continua lotta contro me stessa!

Estranea a ciò che mi circonda, invisibile, tutti si muovono… e io resto ferma, o è il contrario?
E’ una confusione… che non si ferma mai;
i muri si chiudono, gli orologi ticchettano…
Tante domande mi affollano la testa

voglia di scappare, gridare, volare via…

Sogno quella sensazione di eccitata tranquillità… quel qualcosa che dà un senso alla mattina quando ti svegli fino a un attimo prima di addormentarti, che non ti fa sentire mai sola, in mezzo a tutti o senza nessuno.

(attimi di "sfogo"...di ciò che mi passa x la testa!grazie veggie!)

Clelia ha detto...

Sei semplicemente fantastica! LA TUA GENEROSITà SUPERA OGNI ASPETTATIVA!

CLELIA

Morena ha detto...

Io avevo già iniziato a "rompere"
buona giornata tesorina!!!

Veggie ha detto...

@ Johnnt says - No, infatti, non lo è affatto! :-P Non mi toccare le t.A.T.u.!! Ma ti perdono anch'io, suvvia... ^^"

@ Alfa - Infatti, sono qui per questo... ^_^

@ Pachucha, Balua, Scrittrice75, Ludovica, Clelia - Grazie a tutte voi per le vostre meravigliose parole, ragazze... Anche se non penso di fare niente di speciale... è un qualcosa che potrebbe fare chiunque, in fin dei conti... Stupenda, tesoro, generosa... no, solo una persona che combatte e che vuole che nessuno si arrenda e che è pronta a sostenere chiunque voglia combattere con lei...

@ Pupottina - Vero?! Io la ADORO...!! Grazie per e tue parole...

@ Duccia - Bellissima pic... Forse ad amare no... però, per lo meno, ad accettare in maniera pacifica... questo sì...

@ Morena - E continua pure a "rompere" quanto vuoi! Sono qui apposta...

@ Francesca - Mi hai scritto la cosa più bella che avresti mai potuto scrivermi... Sono veramente felice di sapere che leggere il mio blog ti trasmette forza... Usala per lottare per te stessa, mi raccomando! Ti abbraccio forte...

@ Imperfect - Io sono sempre qui... Appoggiati a me quando e quanto vuoi: sono forte abbastanza per sostenerti. Le dita incorcoate per te le tengo sempre... ma ricordati che la scaramanzia non può niente, è la tua forza interiore che ti aiuterà veramente a stare bene... devi solo avere il coraggio di tirarla fuori... perchè lo so che ne hai tanta... Ti abbraccio...

@ Tittirosso - E, a volte, sono troppo poche…

Le immagini falsate che ti rimanda l’anoressia, i gesti ossessivi che ti spinge a compiere… un ordinato caos.

Il mondo parallelo te lo costruisci con l’anoressia, che ti spenge la ragione…
E davvero tutto quello che devi fare è URLARE!
Perché è grande il tuo dolore,
sopra e sotto il niente…
Osare abbandonare l’anoressia
Osare
Osare vincere la lotta conto i DCA,
il vuoto è sopra e sotto
ma se ne può uscire…

Il controllo ora ce l’ha l’anoressia, e l’anoressia ti dice bugie, ma tu non devi ascoltarla, devi ascoltare te stessa.
Vuoi essere felice. Stai cercando un equilibrio.
Non ti sei persa… sei solo nella notte e non riesci a vedere. Ma dopo la notte viene sempre l’alba.
Alla ricerca di stare bene con te stessa per quello che sei. Perché la perfezione non esiste, è solo un’astrazione.
Devi cominciare a sentirti e a farti sentire!

Ascolta: … ma la tua vera voce, non quella dell’anoressia, che ti porterà solo ad imboccare la spagliata via del non-ritorno… sei a un bivio, un incrocio pieno di strade:
imbocca quella giusta, quella del ricovero.

Nella vita non c’è mai niente di sicuro… la corrente ci trasporta continuamente… ma bisogna trovare un appiglio prima di essere trascinate via. Un appiglio che puoi trovare solo dentro di te, con la volontà.
Lotta per te stessa, non contro te stessa.

Gli altri si muovono e tu sei ferma, ma solo perché ti sei legata da sola… solo perché t’impedisci di correre… Non contro i muri che si chiudono, ma sulla strada della luce. Dove pian piano troverai una risposta a tutte le tue domande.

Scappa, grida, vola via… ma dall’anoressia. E scappa, grida e vola… verso la vera te stessa.

Sogni tutto quello che ti può far essere veramente felice di essere te stessa. Perché solo questo può dare un senso alle tue giornate. Perché tu un senso ce l’hai già, ed è un senso importantissimo e bellissimo. Solo che non te ne sei ancora accorta.

(Sfogati pure quanto vuoi… butta fuori tutto ciò che ti passa per la testa e ti fa stare male… questo spazio è qui per questo… io sono qui per questo… io sono qui per te…)

 
Clicky Web Analytics Licenza Creative Commons
Anoressia: after dark by Veggie is licensed under a Creative Commons Attribution-NoDerivs 3.0 Unported License.